Barbie conquista YouTube, tra web series e tutorial

La bambola più venduta al mondo entra a far parte dell’universo dei social con un canale dedicato. Ma che cosa ci fa la Barbie su Youtube?

chiudi

Caricamento Player...

La fashion doll più famosa al mondo sbarca sul web: arriva la Barbie su YouTube, con un pagina personale dedicata interamente alla bambola Mattel.

Il canale Youtube propone la web serie Barbie Life in the Dreamhouse e diversi tutorial con attrici bambine. Inoltre è disponibile un’area discussione dove poter commentare. Ma come si è passati dalla bambola a YouTube?

Dai film a Barbie su YouTube

La bambola è diventata inarrestabile: co-protagonista del sequel Toy Story 3, regalo preferito a Natale con la versione Barbie magia delle feste e protagonista della canzone Barbie Girl degli Aqua. Oltre ai numerosi film (35 solo dal 2001 al 2017), la bionda dal fisico perfetto ha aperto un canale YouTube personale dal nome Barbie. Alla pagina sono iscritte milioni di persone che possono guardare e commentare i video postati.

La web serie animata Barbie Life in the Dreamhouse, prodotta dalla Mattel nel 2012, è stata messa a disposizione sul canale Youtube in più lingue, inclusa quella italiana. Mentre protagoniste dei video illustrativi sono delle graziose bambine che spiegano come utilizzare tutti gli accessori di Barbie.

Tra i tutorial troviamo: il salone da parrucchiera di Barbie, il camper, come decorare e personalizzare i vestiti e tanti altri trucchetti per divertirsi al meglio con la fashion doll più famosa al mondo.

Barbie e i suoi 58 anni di storia

Tutto ebbe inizio quando Ruth Handler, moglie del cofondatore della Mattel, guardando la figlia giocare con le bambole di carta si rese conto che la bambina gli affidava ruoli da adulti. Pensando che potesse essere un’ottima idea innovativa da lanciare sul mercato, la donna suggerì al marito Elliot di creare una linea di bambole dall’aspetto adulto.

L’idea, che all’inizio non entusiasmò molto, divenne realtà e il 9 marzo 1959 uscì nei negozi la prima Barbie che prese il nome Barbara, come la figlia della sua ideatrice.

Per la prima volta commercializzata dalla Mattel, nel marzo del 1959, amata da tutte le bambine per la sua femminilità e versatilità la prima Barbie indossava un costume zebrato, aveva la pelle chiara e dei capelli lunghi e neri raccolti in una lunga coda.

Barbie
Fonte foto: https://it.pinterest.com/pin/281756520408768326/

Le versioni successive invece, diventarono per lo più bionde e dal 1974 venne creata la versione con braccia e gambe snodabili. Da record fu il successo della Barbie della quale, solo nel suo primo anno di vita, ne vennero venduti 350.000 esemplari.

Fonte foto: https://it.pinterest.com/pin/281756520408768326/  https://it.pinterest.com/pin/AQnMDcSj9j0Xhah3ucxQbOP2K7h7k1E6f8ictOh3KEaqc9KmnGLabXg/