L’Autunno/Inverno 2021-2022 di Hogan è sostenibile, devoto all’amore per l’ambiente e la natura, con una collezione essenziale e genderless.

Hogan con la sua collezione autunno/inverno 2021-2022 presentata in un video promozionale in occasione della Milano Fashion Week, riesce a riassumere gli obiettivi che la moda si è posta dallo scorso anno. Ridurre i capi delle collezioni, rendendoli versatili per più di una stagione, e guardare alla possibilità di investire sulla scelta di tessuti sostenibili per sposare un sistema di produzione rispettoso dell’ambiente. Hogan ci prova e dedica un’intera collezione a questi ottimi propositi.

Hogan: scarpe e abbigliamento per un inverno 2021 sostenibile

Un collage di natura e colori, una collezione autunno/inverno 2021-2022 che già nella sua essenza rispetti la natura, scegliendo una palette che aiuti la donna contemporanea a mimetizzarsi e confondersi con la natura.

La linea quindi per la scelta dei materiali e per la sua estetica nature friendly, si presenta come una dichiarazione d’amore alla Terra e alle persone che la abitano. Un concetto che viene pienamente espresso dal video promozionale che prende il nome di A Powerful Environmental Collage, appunto un potente collage ambientale.

“Come azienda abbiamo la responsabilità di promuovere processi innovativi di sostenibilità ambientale, oltre che sociale, nell’ interesse di salvaguardare il nostro pianeta e il suo delicato equilibrio. È in atto un importante cambiamento socio-culturale. Insieme alle nuove generazioni, sempre più informate e impegnate, dobbiamo condividere non solo valori, ma anche azioni” ha affermato in una nota Andrea Della Valle, presidente di Hogan.

3R: Ricicla, Riduci, Riusa, dalle sneakers ai capi

La svolta di Hogan è fermata dal brand marchigiano come un nuovo capitolo che si apre. La scelta di produrre capi e scarpe sostenibili è anche trasmettere un messaggio chiaro al consumatore, che impara a scegliere i prodotti con consapevolezza e responsabilità.

Abbiamo così l’essenziale del guardaroba invernale, che non solo mira ad andare oltre stagione ma anche oltre ogni etichetta perché si tratta di una collezione genderless. I capispalla dall’appeal tech, sono la perfetta immagine di chi vive nella smart city che accoglie la natura.

Il vero gioiello della collezione è la sneaker 3R, realizzata con pellami rigenerati e plastiche riciclate: a caratterizzarla è l’ innovativo design 3D per le suole ultraleggere prodotte con scarti industriali recuperati dallo smaltimento di rifiuti.


Prada: lo stile classico rivoluziona le sue forme per l’autunno/inverno 2020-2021

Oltre ogni stereotipo e taglia: l’autunno/inverno 2021-2022 di Elena Mirò