Hannah Polites: Il successo sui social

Hannah Polites: Milioni di fan sui social

chiudi

Caricamento Player...

Hannah Polites, modella americana denominata “ambasciatrice della salute” è nota per i suoi consigli salutari dispensati sul web e per essere apparsa sui social in forma smagliante e decisamente sexy dopo aver dato alla luce la sua prima bambina. Con un fisico tonico e perfetto, anche a poche settimane dal parto, le sue forme non sembrano aver subito drastici cambiamenti, il tutto grazie allo “stile di vita ideale” che conduce. Vegana convinta, sostiene: “Non conto le calorie ne seguo diete, piuttosto nutro il mio corpo con cibi naturali. Mi piace comprare prodotti freschi e locali e fare acquisti prevalentemente dai mercati locali”.

I social network sono il suo canale di diffusione preferito e conta milioni di fan.

Hannah Polites: Contatto Facebook

Hannah Polites, 24 anni, è su Facebook con la sua pagina ufficiale Hannahpolites e conta 60.200 fan! Pelle perfetta, viso d’angelo, capelli biondi e un sorriso disarmante, la Polites comunica quotidianamente con i suoi seguaci e dispensa consigli alimentari, da poco trasformati anche in un libro. Divenuta la mamma più sexy del mondo, ama postare foto in perfetta forma fisica accanto alla sua dolce bambina, motivo per cui molti utenti l’hanno presa di mira definendola una cattiva madre: “E’ più interessata all’aspetto fisico che alle attenzioni tipiche di una neo genitrice”, avrebbero detto, ma Hannah non si lascia sconfortare e ribatte “si può essere in forma e al contempo un’ottima madre!”.

Hannah Polites: Contatto Instagram

Hannahpolites. Mumma. Midwife. Fitness junkie. Fashion addict. Food lover. Author. Così si descrive la bellissima modella sul suo canale Instagram seguito da 1.3 mil follower. I post più recenti ritraggono una mamma molto sexy e attenta sia al proprio corpo che alla piccola appena nata. Un canale, quello di Instagram, che Hannah Polites ha utilizzato moltissimo per condividere col mondo la sua gravidanza e i suoi momenti felici.

Fonte foto: Facebook