Il tenore è tornato a parlare della morte della madre e della sua condizione fisica, la signora Aringhieri era malata da tempo e soffriva molto.

In occasione di un’intervista al Corriere della Sera, Andrea Bocelli ha parlato della morte della madre e della sua lunga malattia. Il tenore pensa che la mamma si sia liberata da una condizione che la faceva stare male da tempo e che era dolorosa.

Le dichiarazioni di Andrea Bocelli

Andrea Bocelli
Andrea Bocelli

Come riporta Today, il tenore dichiara: “Purtroppo venerdì è stato solo l’ultimo atto di un processo che l’ha allontanata lentamente, funestata da tante patologie che l’hanno via via svuotata dei suoi contenuti, contenuti che erano preziosi. Ultimamente, non c’era più margine di speranza che potesse migliorare. Abbiamo fatto il possibile per farla stare bene, fino a quando il corpo ha ceduto” ha raccontato l’artista 63enne.

E ancora: “Anche se non è facile colmare un vuoto simile, penso che mia mamma abbia lasciato un corpo che ormai la faceva soltanto penare. Sarebbe egoistico, accanirsi nel tentativo di prolungare forzatamente un percorso esistenziale giunto al suo termine. Siamo tutti pellegrini, di passaggio in questo pianeta. Confido ci ritroveremo, un giorno. Nel frattempo, porto mia madre nel cuore“.

Poi il tenore ricorda sua mamma: “Quand’ero giovane e nessuno sembrava voler scommettere su di me, ricordo che lei andò a Roma, a mia insaputa, per parlare di persona con le star dell’intrattenimento televisivo d’allora, appostandosi sotto le loro case per consegnare i nastri con la mia voce. Contattò molte radio private, distribuendo le mie prime canzoni incise, i primi progetti discografici autoprodotti…Confesso che mi è spiaciuto che Virginia non l’abbia conosciuta nei suoi anni migliori” E conclude: “Però le era molto legata. Sono rimasto turbato dalle sue lacrime, così copiose, quando le abbiamo dovuto dire che la nonna era salita in cielo”.

Clicca qui per iscriverti alla Newsletter
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per seguire Donna Glamour su Instagram
Clicca qui per seguire Donna Glamour su Twitter
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram

Riproduzione riservata © 2022 - DG

DONNAGLAMOUR ULTIM'ORA

Ultimo aggiornamento: 31-05-2022


Orietta Berti: “Il 2 giugno mi sarà conferito il titolo di Commendatore della Repubblica”

Lutto per Clio Make Up: “E così durante la notte te ne sei andato…”