Guai per Claudio D’Alessio, la colf ucraina lo avrebbe denunciato

Claudio D’Alessio, figlio del cantante Gigi e compagno di Nicole Minetti, avrebbe malmenato la colf ucraina costringendola ad andare in ospedale.

chiudi

Caricamento Player...

Claudio D’Alessio l’avrebbe combinata grossa stavolta. Il figlio del noto cantante Gigi e compagno di Nicole Minetti, sarebbe stato denunciato dalla sua colf ucraina, una donna cinquantaduenne che lui avrebbe malmenato. Ma come si sono svolti i fatti? Presto detto.

La vicenda si è svolta il cinque di luglio, quando Claudio D’Alessio e la Minetti stavano rientrando a casa a notte inoltrata, facendo un bel po’ di rumore e svegliando di soprassalto la colf che dormiva in casa.

A quel punto non si sa da cosa sia scaturito il surriscaldamento degli animi ma lui avrebbe iniziato a spintonarla e a minacciarla, tanto da costringerla ad andare in ospedale dove le è stato riscontrato uno stato ansioso e contusioni guaribili in tre giorni.

Una volta rientrata a Fondi (provincia di Latina) dove ha domicilio, la donna ucraina si è presentata nella più vicina stazione di polizia ed ha presentato denuncia contro Claudio D’Alessio per aggressione, minacce ed ingiurie, sottolineando anche il fatto di lavorare per lui “a nero”, ovvero senza un regolare contratto.

Una brutta gatta da pelare per la coppia, che stavolta passa alle cronache per motivi completamente diversi da una possibile gravidanza della Minetti.