Che cos’è il grano saraceno: un alimento completo e ricco di proprietà nutritive

Ritrovare energia ed quilibrio intestinale grazie ai benefici e alle molteplici proprietà del grano saraceno

chiudi

Caricamento Player...

Il grano saraceno è uno dei cibi più salutari ed energizzanti da poter portare in tavola. Ogni 100 grammi di prodotti forniscono ben 340 calorie senza appesantire. Tuttavia, bisogna mangiarlo con moderazione perché ogni etto fornisce anche 72 grammi di carboidrati e 13 di proteine. I grassi, invece, sono ridotti a 3,4 grammi. Il grano saraceno viene erroneamente collocato nella famiglia dei cereali, ma in realtà non è così. Si tratta di un seme privo di glutine e quindi ottimo per chi ha problemi di celiachia.

Mangiare senza glutine e a ridotto contenuto di grassi con il grano saraceno

La farina di grano saraceno può essere utilizzata per preparare delle deliziose focacce o pasta fresca prive di glutine. Uno delle maggiori proprietà del grano saraceno è quella di essere un ottimo energizzante naturale e per questo è utilizzato molto dagli sportivi e durante la gravidanza. Inoltre, essendo un prodotto senza glutine è l’ideale in caso di diete dimagranti o di mantenimento del peso corporeo. L’elevata presenza di fibre è un toccasana per l’intestino perché aiuta a regolarizzare il transito intestinale e facilita, quindi, i processi digestivi.

Il grano saraceno è anche ricco di vitamine e sali minerali che contribuiscono a renderlo un valido alleato in caso di ritenzione idrica. In questo modo si facilità l’organismo a liberarsi delle scorie in eccesso e a favorire una piacevole sensazione di benessere e leggerezza interiore. In base a ciò che si desidera mangiare può essere consumato sia in chicchi che in farina. Nel primo caso può essere preparato semplicemente in acqua bollita e utilizzato per zuppe o insalate. La farina, invece, è perfetta per preparare in casa pane o pizza. L’aspetto sarà diverso rispetto a una farina classica e il colore dell’impasto tenderà al marrone.