Golden milk: che cos’è

Golden milk: il latte d’oro in grado di rafforzare il sistema immunitario e ridare benessere ed equilibrio all’intestino.

chiudi

Caricamento Player...

Il golden milk è una bevanda molto utilizzata nella medicina ayurveduca e di recente anche apprezzata nelle diete dei salutisti. L’ingrediente segreto del golden milk è la curcuma, spezie riconosciuta per le sue molteplici proprietà benefiche. Chi decide di affidarsi a un sistema nutrizionale sano e ricostituente potrà farlo bevendo ogni giorno questa bevanda miracolosa in grado di ridare benessere all’intero organismo. Per prepararla bastano pochissimi ingredienti e si può utilizzare un qualunque tipo di latte, come ad esempio quello vegetale o vaccino. Se proprio il latte non vi piace, provate un alternativa con dell’acqua calda.

Le ultime tendenze nutrizionali puntano sul golden milk, la bevanda color oro ricca dei principi nutritivi del latte vegetale e della curcuma.

Il golden milk si prepara con dei semplici ingredienti che oltre il latte e la curcuma prevedono l’aggiunta di olio di mandorle o di cocco e del miele. La scelta del tipo di latte dipende dai gusti e dalle esigenze alimentari. Si potrà optare ad esempio per un latte di mandorle o di riso, decisamente più dolci di quello vaccino e più digeribili. In inverno, inoltre, risulta una bevanda molto piacevole se bevuta calda e in compagnia, ed è in grado di dare sollievo in caso di mal di gola e situazioni influenzali.

Le proprietà del golden milk sono davvero tante e derivano principalmente dalla curcuma. Questa spezia ha un principio attivo, la curcumina, considerata un potente antiossidante e antinfiammatorio. Questo giova, dunque, in caso di solori articolari o di dolore addominale. Si è dimostrato un vero toccasana anche in situazioni di digestione lenta, mal di denti o nevralgie. Inoltre, pare che sia anche in grado di abbassare il colesterolo e i triglicerici.

 

Fonte immagine copertina: Instagram