Giancarlo Giannini, 8 cose che non sai sul grande attore ospite a “I Migliori Anni”

Non solo attore di fama internazionale, ma anche geniale inventore! Sapevi che Giancarlo Giannini ha realizzato una giacca per Robin Williams?

chiudi

Caricamento Player...

Attore, regista, doppiatore e sceneggiatore. Giancarlo Giannini è annoverato tra i numeri uno del cinema italiano ed internazionale. Una carriera straordinaria ricca di successi e riconoscimenti che l’hanno visto per poco trionfare anche oltreoceano ai Premi Oscar.

In occasione della sua recente partecipazione al programma “I Migliori Anni” abbiamo scovato alcune notizie e curiosità sulla sua vita.

8 curiosità interessanti su…Giancarlo Giannini!

  • Classe 1942, è nato a La Spezia. A dieci anni si trasferisce a Napoli dove consegue il diploma di perito elettronico.
  • Attore per caso“: un amico lo esorta a seguire un corso di recitazione. Così maggiorenne si trasferisce a Roma e studia presso l’Accademia d’Arte Drammatica Silvio D’Amico.
  • Debutta a 18 anni nell’opera teatrale “In memoria di una signora amica“. I primi successi arrivano proprio dal teatro con “Romeo e Giulietta” di Zeffirelli e “La Lupa” in cui recita con Anna Magnani.
  • Nel 1965 arriva il cinema e la tv: dapprima “I criminali della metropoli” e poi “David Copperfiled“, sceneggiato televisivo di grande successo. Importante è l’incontro con Lina Wertmuller con cui lavora in diverse produzioni cinematografiche.
  • Ha lavorato con tutti i grandi registi del cinema italiano: da Ettore Scola a Luchino Visconti, da Mario Monicelli a Dino Risi. E ancora: Nanny Loy, Pupi Avati e tanti altri.
  • Durante la sua carriera ha vinto tantissimi premi: 6 David di Donatello, 5 Nastro d’Argento, 5 Globo d’Oro. Nel 1973 vince il Prix d’interprétation masculine al Festival di Cannes e la Concha de Plata al Festival Internazionale del Cinema di San Sebastian.
  • La fama di Giancarlo Giannini supera i confini nazionali. Complice la candidatura ai Premi Oscar del 1977 per il film “Pasqualino Settebellezze” di Lina Wertmuller, l’attore comincia a recitare anche America con grandi registi. Da Francis Ford Coppola (“New York Stories“), Alfonso Arau (“Il profumo del mosto selvatico“), Ridley Scott (“Hannibal), Tony Scott e Steven Spielberg.
  • Vita privata: si è sposato due volte. La prima nel 1967 con Livia Giampalmo e la seconda nel 1983 con Eurilla Del Bono. Ha quattro figli: Lorenzo (scomparso nel 1987 per un’aneurisma), Adriano, Emanuele e Francesco.

La carriera da  “inventore”

Oltre al cinema, Giancarlo Giannini si è fatto apprezzare anche come scrittore e presentatore. Nel 2014 ha pubblicato “Sono ancora un bambino” vincendo il Premio Cesare Pavese, mentre in tv ha presentato: “Racconti Neri” su Fox Crime e “Giancarlo Giannini racconta la meraviglia della scienza” su Nove.

L’attore, infatti, non ha mai nascosto la sua grande passione per la scienza e per le invenzioni. Anzi ha sempre dichiarato: “non sarei stato un attore se non avessi avuto la curiosità di scoprire, di creare e di inventare“. Gli impegni cinematografici non hanno frenato il suo genio creativo visto ha è riuscito a dedicarsi con successo anche ad una carriera da inventore. Diverse le invenzioni progettate, brevettate e realizzate tra America e Cina. Qualche esempio? Ha inventato portachiavi intelligenti con comandi vocali e guanti per la realtà aumentata e non solo. La curiosità: ha realizzato la fantastica giacca indossata nel 1992 da Robin Williams nel film “Toys“.

(fonte foto: https://www.instagram.com/makigalimberti/)