Una borsa iconica ma che ama rinnovarsi nel corso del tempo: è la nuova Galleria Prada, raccontata dal regista Xavier Dolan.

Lo sguardo che il giovane regista francese Xavier Dolan, mente dietro piccoli capolavori come Mommy ed È solo la fine del mondo, nel raccontare la contemporaneità di una it-bag come Galleria Prada è nel riuscire a fermare l’emozione che proveremmo tutte noi nel guardarla, acquistarla e indossarla. Consapevoli della sua storia, che la rende una pietra miliare tra le it-bag.

Il nuovo volto di questo archetipo neo-classico che rivive secondo lo spirito dei tempi è un progetto che prende proprio il nome di The Galleria, che in questa nuova campagna diventa il segno distintivo dello stile Prada, e che dal 2007 viene continuamente reinterpretata.

Galleria Prada: dietro la sofisticata it-bag un nome che è storia

Galleria Prada è un accessorio esclusivo, un gioiellino da indossare, il cui nome regge e fortifica la storia del marchio. Il nome della borsa infatti è ispirato alla nota Galleria Vittorio Emanuele II di Milano, location che ha ospitato per la prima volta in assoluto la prima boutique di Prada, lì dove tutto inizio nel 1913 grazie a Mario Prada, nonno di Miuccia.

Ecco perché in occasione della nuova stagione e del rinnovato omaggio a questo accessorio storico, le foto che mostrano Chiara Ferragni indossare il modello celeste, una nuance estiva e delicatissima, sono state scattate davanti alla storica Galleria milanese. Ad una it-bag dall’allure così sofisticata in pelle Saffiano, una pelle di vitello che resiste ai graffi e all’acqua, con una texture superficiale retinata, non si può che abbinare un look di estrema eleganza, dal più casual al più ricercato.

A rendere omaggio quest’anno al modello è un progetto più ampio: il corto The Galleria diretto da Xavier Dolan, che ha affidato all’attrice Hunter Schafer, della serie Euphoria, il compito di interpretare l’emozione che ancora oggi questa borsa sa trasmettere. La borsa infatti all’interno del corto è presentata come un sogno, una dolce ossessione, un talismano di cui è impossibile fare a meno, ieri come oggi, ecco perché la location protagonista del corto è una cameretta dall’arredamento pop e vintage, una tendenza nostalgica ormai consolidata anche nel nostro contemporaneo.

Dove acquistare Galleria Prada e quanto costa: dalla medium alla mini bag

Se state già immaginando di indossare questa storica it-bag e vi state chiedendo quanto costa, naturalmente si tratta di un accessorio il cui prezzo viaggia nella media di tutte le borse iconiche di una maison. Sul sito Prada, la borsa è acquistabile nella versione più classica in nero, dai 2.200 euro, ma la vera novità sono le nuove nuance.

Azzurro, blu, rosa, la palette estiva proposta da Prada è un vero incanto, disponibile allo stesso prezzo della nera in versione medium, mentre la large sale a 2.400 euro, disponibili anche in bianco o in verde, se cercate colori da poter sfoggiare tranquillamente anche in Autunno. Le mini bag invece, sempre disponibili in più colorazioni partono dai 1650 euro, un prezzo variabile a seconda delle caratteristiche.

Fonte foto di copertina:
https://www.prada.com/it/it/women/bags/top_handles/products.borsa_prada_galleria_medium_in_saffiano.1BA863_NZV_F0002_V_OOO.html


Leggeri e seducenti, gli slip dress sono gli abiti più sexy dell’estate 2021

A volte ritornano, più chic e romantici che mai gli abiti chemisier