Furto agli Oscar: sparito il vestito di Lupita Nyong’o

Notte degli Oscar sporcata da un furto del valore di 150mila dollari: sparito il vestito di Lupita Nyong’o

Colpo grosso ai danni di Lupita Nyong’o, l’attrice keniota naturalizzata messicana. Il giorno dopo la Notte degli Oscar mentre l’attrice non era nella sua camera d’albergo il suo abito di perle è stato rubato da un abile Arsenio Lupin.

L’abito indossato da Lupita Nyong’o durante la Notte degli Oscar era firmato Calvin Klein: composto da 6.000 perle, vale la fortuna di 150 mila dollari. L’astuto ladro, ha compiuto un colpo da maestro aggiudicandosi un pezzo unico.

Lupita Nyong’o aveva raggiunto l’apice della popolarità durante la precedente edizione degli Oscar, meritandosi il premio come Miglior Attrice Non Protagonista per il film “12 anni schiavo”, per il quale aveva ottenuto una nomination anche ai Golden Globe. In passato aveva anche recitato in film come “Non-Stop”, di Jaume Collet-Serra (2014) e “Star Wars: Il risveglio della Forza”, di J. J. Abrams (2015). Nel 2009 era stata anche regista e produttrice del suo documentario “In my Genes”.

Quest’anno il suo meraviglioso vestito di perle, splendente sul red carpet, ha velocemente fatto il giro del web e ha spopolato, incoronandola nuova reginetta di stile ed eleganza in quel di Hollywood. Questo ha sicuramente scatenato il desiderio del famigerato ladro che ha compiuto il furto perfetto, passando totalmente inosservato.

Se vuoi altri aggiornamenti sul mondo femminile, lascia la tua email qui sotto:

Privacy Policy

ultimo aggiornamento: 27-02-2015

Roberta Picco

X