Frequenza dei rapporti sessuali: quanto spesso bisogna farlo?

La frequenza dei rapporti sessuali, sembrerebbe essere davvero un fattore importante: un recente studio avrebbe dichiarato la quantità giusta

chiudi

Caricamento Player...

Il sesso è sicuramente uno degli aspetti più piacevoli nella vita di coppia: importante però, pare sia la frequenza dei rapporti sessuali. Non tutti sanno quanti ne bisognerebbero ”consumare” per essere soddisfatti: a svelare il mistero, sarebbe stata un recente ricerca intitolata ”Sexual Frequency Predicts Greater Well-Being, But More is Not Always Better” e pubblicata su Social Psychological and Personality Science. Secondo questo studio, si dovrebbero avere rapporti intimi con il proprio partner, almeno una volta ogni sette giorni: in questo modo, sarebbe possibile riuscire ad evitare le spiacevoli controindicazioni dell’astinenza e il calo di desiderio. Fondamentale è avere una vita sessuale soddisfacente, in grado di legare ancora di più la coppia: secondo lo studio infatti, dopo un lungo periodo senza fare sesso, il rapporto intimo potrebbe essere addirittura poco appagante.

La frequenza dei rapporti sessuali non hanno età

Da quello che riporta Fanpage, secondo la media, in Europa il primo rapporto sessuale si avrebbe intorno ai 17 anni: a differenza del passato, i giovani d’oggi sono molto più propensi ad ”assecondare gli ormoni”.

Sembrerebbe però, che sia la terza età il momento in cui si rivive un vero e proprio risveglio dei desideri: il tempo libero è sinonimo di nuove opportunità e svago.

Lo studio americano Love and sexuality in aging , da quello che afferma Intrage.it, ha portato alla ricerca dell’urologo Ira Sharlip: esso sembrerebbe raccontare che i tre quarti degli uomini e i due terzi delle donne di età compresa tra 80 e 102 anni, hanno una vita sessuale ricca e appagante.

Ovviamente in generale, diminuiscono le penetrazioni, ma aumentano le ”coccole”: i più maliziosi potrebbero pensare che ciò avvenga grazie all’utilizzo del Viagra, ma questo ”aiutino” sembrerebbe aver semplicemente assecondato già i presenti desideri.

Non è mai troppo tardi: la frequenza dei rapporti sessuali è in grado di fare bene alla salute, in quanto forne numerosi benefici sull’umore e sull’organismo.