5 cose da sapere prima di fare l’amore in acqua

Con l’estate arriva la voglia di fare sesso in acqua, anche al mare. Ecco, però, 5 cose da sapere assolutamente prima di mettersi all’avventura!

Al mare o in piscina, non importa precisamente dove: fare l’amore in acqua d’estate diventa ancora più eccitante. Sarà che il caldo è complice di animi bollenti e può far aumentare la voglia di fare sesso con il proprio partner al mare, magari proprio di fronte ad un tramonto mozzafiato. Che romanticismo! Ma non tutto può andare a buon fine, specialmente se si è ignoranti in materia. Prima di fare sesso in acqua con il proprio amato, sarebbe opportuno mettersi a conoscenza delle 5 cose essenziali da sapere…

Fare l’amore in acqua è pericoloso?

Innanzitutto bisogna valutare bene che tipo di “pericolo” si intende: il pericolo c’è eccome, anche se fare l’amore in acqua può regalare momenti intimi, felici ed eccitanti. Purtroppo, però, ha delle controindicazioni e sì, può essere pericoloso!

Fare l'amore in riva al mare
Fonte foto: https://pixabay.com/it/photos/tramonto-sun-cielo-della-sera-3143547/

Partendo dal presupposto che fare sesso in un luogo pubblico, quindi in mare o in piscina, è molto rischioso (come del resto in generale fare sesso all’aperto) perché se si viene scoperti, potrebbe partire la denuncia per atti osceni in luoghi pubblici, se non addirittura arrivare all’arresto. Inoltre, per essere a conoscenza dei luoghi in cui ti arrestano per aver fatto sesso in pubblico sono la Grecia, la Danimarca e l’Egitto.

Non è vero che fare sesso in acqua è contro il concepimento: in acqua, come in qualsiasi altro posto, se non vengono utilizzate le giuste precauzioni, la gravidanza potrebbe presentarsi eccome!

Inoltre, se si vuole osare e fare l’amore al mare anche con gente a distanza, la posizione ideale sarebbe uno di fronte all’altro: ovviamente evitate di fare sguardi, versi o mosse che potrebbero richiamare l’attenzione.

Sesso in acqua: quello che c’è da sapere

Sì al preservativo in acqua, specialmente se si tratta di sesso occasionale. Le infezioni, infatti,  possono essere trasmesse molto facilmente. Attenzione però, perché il lattice del preservativo potrebbe rompersi a causa di sostanze chimiche presenti nell’acqua. Invece è essenziale sapere che la donna deve portare molta attenzione ai numerosi batteri presenti nell’acqua e alla sabbia stessa che potrebbero creare irritazioni alle parti intime. 

La lubrificazione può essere un problema: l’acqua non permette alla vagina di lubrificarsi come si deve, quindi c’è il rischio di soffrire di secchezza.

Fare l’amore in acqua è quindi sì eccitante, ma attenzione ai rischi!

Fonte foto: https://pixabay.com/it/tramonto-sun-cielo-della-sera-3143547/

ultimo aggiornamento: 22-04-2019

X