French manicure su unghie corte

Come ottenere una perfetta french manicure su unghie corte

chiudi

Caricamento Player...

Le unghie corte sono alle volte una necessità lavorativa, una soluzione in caso di unghie deboli e fragili o una scelta molto semplice ed elegante. La french manicure su unghie corte crea un look sofisticato e di tendenza molto apprezzato.

Come ottenere la french manicure

Realizzare questo effetto sulle unghie corte è molto più semplice che sulle unghie lunghe. La cura da applicare su una superficie inferiore, infatti, è molto meno.

Ecco ciò di cui avete bisogno:

  • smalto base
  • smalto bianco
  • top coat (rosa semi trasparente)
  • adesivi per french manicure
  • lima e spingi cuticole

Quindi eliminate le cuticole con un bastoncino apposito. Limate le unghie e scegliete la forma che preferite: tonda, quadrata, a mandorla, naturale, ciò che più si addice alle vostre mani e al vostro gusto. Cercate una forma più allungante se avete dita tozze e mani piccole.

Quindi stendete una base che protegga dalla vernice e che rinforzi le unghie; lasciate asciugare bene.

Quindi stendete gli  adesivi per creare la classica linea bianca della french manicure lasciando circa due millimetri dall’estremità dell’unghia. Stendete lo smalto bianco per delineare  la forma della french manicure. Gli adesivi sono molto utili per le mani poco esperte ma se siete abili e avete una mano ferma potete farlo a mano libera. Tuttavia gli adesivi sono davvero molto comodi per eseguire con precisione e semplicità l’effetto voluto. Lasciate asciugare lo smalto e dopo circa due o tre minuti potete eliminare gli adesivi.

Quindi applicate il top coat. Il colore per la french è in genere vagamente rosato e attenua il bianco dello smalto applicato e rende le unghie molto luminose. L’effetto finale è estremamente curato, elegante e sofisticato. Per chi non ama disegni complicati o colori stravaganti. Non dimenticate la novità di quest’anno con la french inversa da applicare sulla radice dell’unghia.