L’artista racconta nel salotto di Silvia Toffanin la ritrovata serenità con Ambra e i figli nonostante le difficoltà.

Quello del genitore è il mestiere più difficile del mondo, così esordisce il cantante udinese Francesco Renga intervistato da Silvia Toffanin nel salotto di Verissimo. Il cantante, chiamato a raccontare il rapporto con la sua famiglia, dichiara che ci sono state alcune difficoltà e incomprensioni con i figli Leonardo e Jolanda dopo il divorzio con la loro madre, l’attrice Ambra Angiolini.

Terza dose Vaccino, a chi spetta prima e quanto dura.

Le dichiarazioni sono riportate da Perizona: “Io e Ambra abbiamo avuto la fortuna di essere riusciti a fare due figli meravigliosi. Nonostante noi. Dopo il divorzio con Ambra, ci sono stati degli attriti: Il primo momento è difficile perché, da genitore, hai subito un senso di colpa gigantesco. Forse la cosa più pericolosa è proprio quel senso di colpa che ti porta spesso ad assecondare atteggiamenti nei tuoi figli che altrimenti non avresti assecondato, ti porta a scendere a compromessi che non avresti accettato“.

Tuttavia, il peggio sembra essere passato e i quattro sono di nuovo una famiglia serena, nonostante lui e l’ex moglie siano ancora separati. Afferma il cantante: “La famiglia allargata per me non è un concetto, è la realtà. Io, Ambra, Jolanda e Leonardo non abbiamo mai smesso e non smetteremo mai di essere una famiglia. La cosa più bella e anche più giusta dell’amore che deve circolare in una famiglia sia proprio il rispetto dei ruoli e della felicità dell’altro. Nel momento in cui i figli vedono che i genitori che si vogliono bene e si rispettano, hai fatto un buon lavoro anche per loro”.

Riproduzione riservata © 2021 - DG

DONNAGLAMOUR ULTIM'ORA

Ultimo aggiornamento: 13-11-2021


Can Yaman tormentato dalle fans: “Alcune citofonano di notte mentre lui dorme”

Tiziano Ferro festeggia la sobrietà: il racconto e il post social su Instagram