Fondotinta per pelle grassa

Il fondotinta per pelle grassa ideale è quello minerale, oil-free e long-lasting.

La pelle del viso non è uguale per tutti: può essere secca o grassa, lucida o meno.

Ecco dunque che è necessario conoscere la propria pelle per trattarla nel modo migliore prima e durante il make up.

La pelle grassa andrebbe trattata ogni giorno con scrub e maschere purificanti e deve essere curata con detergenti appositi al fine di pulire la pelle a fondo e stimolarne la produzione di sebo.

Con la pelle grassa anche il fondotinta deve essere scelto con una certa accortezza in quanto non tutti i fondotinta sono indicati.

Il fondotinta per pelle grassa più adatto (se la pelle non presenta imperfezioni importanti) è quello minerale composto proprio da polveri minerali che rendono la pelle opaca, lasciandola respirare il più possibile.

Se il fondotinta minerale non fosse sufficiente a ricoprire le imperfezioni della pelle (se queste ad esempio fossero marcate) è consigliato un fondotinta liquido, più coprente.

In questo secondo caso, tuttavia, può accadere che il fondotinta sbiadisca più rapidamente rispetto all’uso di quello compatto in quanto la pelle grassa potrebbe assorbirlo con una rapidità maggiore rispetto alla pelle secca.

Il fondotinta per pelle grassa ideale, quindi, deve poter far respirare la pelle ed essere oil-free e long-lasting. Fondotinta troppo oleosi, infatti, accentuano e facilitano l’insorgenza di inestetismi, mentre un fondotinta troppo secco provocherebbe l’occlusione dei pori, la loro infiammazione e, conseguentemente, il difficile ripristino della pelle del viso.

Se la scelta del fondotinta per pelle grassa ideale è difficile da fare “da sé” è possibile rivolgersi al proprio estetista per un suo consiglio, l’importante è non agire da soli per evitare di fare del male alla propria pelle.

ultimo aggiornamento: 27-03-2015

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures
X