Quello di Vanessa Zappalà è il 38esimo caso di femminicidio in Italia dall’inizio del 2021. Ecco quali sono state le donne uccise.

38 donne sono state uccise dall’inizio del 2021 per mano di un uomo. Tra queste anche Vanessa Zappalà, giovane donna uccisa ad Aci Trezza dall’ex fidanzato Antonio Sciuto, trovato morto in seguito al folle gesto in un casolare. Come lei lo stesso drammatico destino – che in Italia è ormai una piaga che causa vittime ogni anno – è toccato anche a Roberta Siragusa, Saman Abbas e tante altre vittime di femminicidio.

Femmicidio nel 2021: le donne uccise

Il 16 gennaio, Victoria Osagie, una donna di 34 anni, è stata uccisa dal marito all’interno della propria casa a Concordia Sagittaria, in provincia di Venezia. Il 24 gennaio è stata Roberta Siragusa a morire per mano del fidanzato 19enne, che ha poi confessato il fatto. Il 29 gennaio è stata uccisa Teodora Casasanta, morta come Sonia Di Maggio (il 1° febbraio) per mano del suo compagno.

femminicidio
Fonte Foto: https://pixabay.com/photos/hand-woman-female-naked-fear-1832921/

Il 7 febbraio sono stati tre i femminicidi commessi in Italia: Luljeta Hestha, donna albanese da tempo residente in Italia, è stata uccisa dal suo compagno. Come lei anche Piera Napoli è stata uccisa dall’uomo di cui si fidava di più e nella stessa giornata anche Ilenia Fabbri è stata uccisa per mano del suo ex, che si è poi scoperto essere il mandante del suo omicidio.

Il 17 febbraio è stata uccisa Lidia Peschera, seguita due giorni più tardi nella stessa tragica fine da Clara Ceccarelli: entrambe sono state uccise dai loro ex, che non erano disposti ad accettare la fine delle loro relazioni. Il 22 febbraio sono state uccise Deborah Sartori e Rossella Placati, mentre il 14 marzo è Ornella Pinto a perdere tragicamente la vita per mano del suo compagno, Giuseppe Iacomino.

Le altre donne uccise nel 2021

Il 18 aprile è stata uccisa difronte ai suoi due bambini Gezim Alla, mentre lo stesso giorno, ad Aosta, Elena Raluca Serban è stata rinvenuta ormai morta nel suo appartamento, anche lei vittima dello stesso atroce destino. Come loro anche Tina Boero, Annamaria Ascolese e infine Saman Abbas (il cui corpo non è ancora stato trovato) sono morte tra la fine di aprile e l’inizio di maggio e ancora Emma Elsie Michelle Pezemo, Ylenia Lombardo, Angela Dargenio, Tunde Blessing, Maria Carmina Fontana, Perera Priyadarshawie Donashantini Liyanage Badda, Bruna Mariotto, Alessandra Piga, Sharon Micheletti, Silvia Guzman, Chiara Gualzetti, Ginetta Giolli, Vincenza Tortora, Lorenza Monica Vallejo Mejia, Marylin Pera e Silvia Manetti. L’ultimo femminicidio avvenuto nelle ultime ore è quello di Vanessa Zappalà, che aveva già denunciato il suo ex fidanzato per stalking: l’uomo, dopo averla uccisa, si è tolto la vita impiccandosi in un casolare.

Fonte Foto: https://pixabay.com/photos/hand-woman-female-naked-fear-1832921/


Omicidio di Aci Trezza, il padre di Vanessa: “Lui la pedinava con un Gps”

Bomba sul Vaticano: Papa Francesco vuole dimettersi a causa della malattia?