Fashion Week: dalle polemiche di New York all’inizio della London

Della New York Fashion Week si è parlato molto, ma non per i vestiti: vediamo cos’è successo mentre prende il via la London Fashion Week

chiudi

Caricamento Player...

Bella Hadid è una delle modelle del momento, nonchè una delle più pagate. Sicuramente molti stilisti avranno lottato per averla alla New York Fashion Week. Ma anche le top model possono cadere, letteralmente. Questa volta la modella ha attirato i flash dei fotografi, perchè durante la sfilata di Michael Kors è caduta in passerella. La colpa, è stata attribuita da molti al paio di scarpe dal tacco vertiginoso che indossava.

bella hadid
Fonte foto: Instagram

Anche la sfilata di chiusura ha fatto molto discutere

La sfilata di chiusura della New York Fashion Week è stata quella di Marc Jacobs. In passerella ci sono stati grandi nomi del mondo della moda: Bella e Gigi Hadid, Kendall Jenner, Adriana Lima, e Sara Sampaio.

L’intera sfilata a detta di molti ha ricordato un rave party del futuro. E la polemica anche qui non ha mancato di presentarsi. Infatti lo stilista ha scelto che le modelle avessero dei rasta coloratissimi in testa, tessuti metallo e zeppe supersoniche, per un’atmosfera da reunion aliena.

marc jacobs
Fonte foto: Instagram

La sfilata è stata davvero bellissima, molto grunge e originale, giocata sui mix&match e sui colori. Le acconciature, ispirate allo stile di Lana Wachowski che indossa una parrucca con dread colorati creati da DreadlocksbyJena, hanno fatto discutere.

Infatti in molti hanno parlato di appropriazione culturale. Anche l’assenza di modelle afroamericane è stata commentata in rete in questo senso. Dreadlocks e treccine, infatti, seppure presi in prestito da varie correnti culturali, restano un importante simbolo di orgoglio nero.

Intanto oggi è partita anche la London Fashion Week, la più corta. Il calendario non è dei più ricchi, ma il British Fashion Council ha annunciato una vera e propria rivoluzione.

La nuova tendenza è quella del see now buy now, che vuol dire stagioni rovesciate, ma anche l’unione di collezioni femminili e maschili.

Ecco i look più belli visti alla London Fashion Week fin ora: cliccate qui!