E’ possibile? Certo che lo è, e non serve nemmeno la gelatiera

Fare il gelato senza uova è in realtà più semplice di quanto si creda, dal momento che l’uovo non è un ingrediente fondamentale per questa preparazione. Serve soltanto ad aggiungere consistenza e cremosità al composto finale: se siamo disposte ad accontentarci di un gelato magari meno spumoso ma altrettanto pieno di gusto, questa è la ricetta perfetta.

La gelatiera non è strettamente necessaria

La gelatiera è una macchina piuttosto ingombrante e poco versatile. Viene usata infatti esclusivamente nel periodo estivo ed è poco versatile poiché non ha altre funzioni se non quella di preparare il gelato, per questo motivo non sono molte le persone che scelgono di acquistarla. E’ possibile comunque preparare un buon gelato con l’attrezzatura basilare della cucina, senza ricorrere alla gelatiera.
Il gelato al cioccolato è uno dei più apprezzati dagli italiani e lo si può preparare senza uova con semplicità.

Fare il gelato senza uova al cioccolato fondente

Il primo passaggio consiste nel sistemare in freezer una ciotola di metallo alcune ore prima di cominciare la preparazione vera e propria del gelato.
In una pentola mettere 15 grammi di cacao amaro setacciato e 50 grammi di zucchero. Versare a filo 180 grammi di latte intero mescolando accuratamente per evitare la formazione di grumi. Aggiungere 40 grammi di cioccolato fondente in piccoli pezzi quindi porre la pentola sul fuoco a fiamma dolce continuando a mescolare. E’ importante che il composto non arrivi a bollore.
Filtrare il composto con un colino a maglie strette per schiacciare gli eventuali grumi che si sono formati e lasciarlo intiepidire. Mettere il composto al cioccolato in frigorifero e nel frattempo montare 150 grammi di panna per dolci con le fruste elettriche.
Quando il composto al cioccolato sarà ormai freddo mescolarlo delicatamente alla panna con movimenti che vadano dall’alto verso il basso. Trasferire il composto così ottenuto nella ciotola di metallo nel freezer, coprirlo con pellicola trasparente e riporlo nel freezer per 30 minuti. Trascorsi tra i 30 e i 40 minuti estrarre la ciotola dal freezer e mescolare con un cucchiaio di legno molto energicamente per alcuni minuti.
Fare il gelato senza uova necessita di un procedimento più lungo rispetto alla preparazione degli altri gelati: bisognerà estrarre la ciotola dal freezer per mescolare il gelato almeno 6 volte, con intervalli regolari di almeno mezz’ora, mentre normalmente bastano soltanto 3 passaggi.


Cos’è la pilosella?

Usi del farro