Un gelato light per concedersi per tutta l’estate un piccolo piacere senza troppi sensi di colpa

Fare il gelato senza panna è in realtà più semplice di quanto si immagini. Teoricamente la panna è un elemento essenziale nella composizione di un gelato, soprattutto di quello fatto in casa, perché contiene i grassi che consentono al gelato di non indurirsi nel freezer, mantenendo una consistenza più o meno cremosa ma comunque docile al cucchiaio.

Operazioni preliminari

Uno dei gusti più apprezzati dai golosi di tutto il mondo è certamente il cioccolato. Con questa ricetta sarà possibile preparare un ottimo gelato al cioccolato senza eccedere con i grassi e senza bisogno di macchine per il gelato.
Per cominciare è necessario prendere una ciotola di metallo, o alla peggio una pentola e metterla nel freezer per alcune ore prima di cominciare la lavorazione vera e propria del gelato.
Preparare un bagnomaria: mettete dell’acqua in una pentola e portatela a bollore. Sulla pentola ponete una pentolino o un’altra ciotola di metallo avendo curo che il fondo di essa sfiori ma non tocchi l’acqua bollente. Prendete un uovo, separate il tuorlo e mettere l’albume nella pentolina che sta ricevendo il bagnomaria. Montate l’albume a neve ferma utilizzando la frusta elettrica.

Fare il gelato senza panna

Mettete due tuorli d’uovo e 100 grammi di zucchero in una pentola, montateli con una frusta a mano. Quando il composto sarà spumoso aggiungere 250 grammi di latte intero e mettere sul fuoco dolce. Il composto dovrà scaldarsi senza arrivare al bollore. Togliere dal fuoco e aggiungere 70 grammi di cioccolato fondente in piccoli pezzi. Quando si sarà intiepidito versare il composto al cioccolato nella ciotola di metallo che avrete estratto dal freezer. Incorporate l’albume montato con una spatola avendo cura di essere molto delicate.
Mettere di nuovo la ciotola in freezer coperta da uno strato di carta argentata.
Ogni mezz’ora la ciotola dovrà essere estratta dal freezer. Si sarà formato in superficie uno strato di ghiaccio (dovuto all’assenza della panna): bisognerà rompere il ghiaccio con una forchetta e frullare il composto sottostante con le fruste elettriche per qualche minuto. Subito dopo la ciotola andrà di nuovo coperta e riposta in freezer. Questa operazione andrà ripetuta 3 volte, quindi il gelato sarà pronto da gustare.

 

 

DONNAGLAMOUR ULTIM'ORA

ultimo aggiornamento: 13-06-2016


Come sostituire la carta da forno

Dove comprare il farro