Sai da cosa deriva il suo nome? Scopri alcune curiosità su Eva Robin’s

Tutto quello che c’è da sapere su Eva Robin’s ovvero Roberto Maurizio Coatti: l’attrice italiana che ha scelto di appartenere al genere femminile.

chiudi

Caricamento Player...

Fin dall’esordio come cantante ha scelto di appartenere al genere femminile facendosi conoscere con lo pseudonimo di Cassandra. Oggi si fa chiamare Eva Robin’s ed è diventata un personaggio noto del piccolo schermo: scopri in questo articolo alcune curiosità sulla sua vita!

Eva Robin’s: la vita privata

-Si sceglie il nome di Eva per via della somiglianza che gli amici le dicono di avere con la compagna di Diabolik, la ladra Eva Kant.

-La Robin’s ha più volte espresso il proprio parere a riguardo di tematiche sessuali. In particolare ha confessato di non essersi mai sottoposta a nessun intervento chirurgico e di aver iniziato a fare uso di ormoni nella prima adolescenza, motivo per la quale il suo aspetto e la sua voce sono in tutto e per tutto femminili. Cosa per cui ha anche ammettesso di non sentire il bisogno di sottoporsi a un eventuale intervento per cambiare sesso e di essere perfettamente a suo agio con se stessa.

-L’attrice ha confessato in diverse interviste di non coltivare al momento nessun rapporto sentimentale e di essere impegnata solo nel coltivare l’amore per se stessa. Inoltre si dichiarata soddisfatta del riconoscimento delle unioni civili, istituito in Italia nel 2016. Tema affrontato anche attraverso la pagina facebook dedicata all’attrice.

Eva Robin's
FONTE FOTO: facebook.com/evarobinsofficial

Eva Robin’s: le curiosità sull’attrice

-Nonostante la sua carriera si svolgerà prettamente nel cinema, il primo esordio di Eva Robin’s è nella musica: negli ultimi anni settanta accompagna niente meno che la famigerata Amanda Lear in tour facendole da corista. In seguito inciderà due singoli: Discho phanter e La rosa.

-Oltre alle piccole produzioni minori cui partecipa agli inizi della propria carriera, Eva Robin’s prende parte al film thriller Tenebre del genio dell’horror Dario Argento.

-Nel 1991 la partecipazione dell’attrice al programma Primadonna, trasmissione prevista nella la fascia oraria della prima serata, scatenò non poche polemiche da parte della comunità cattolica italiana. Le capacità e il tono sobrio della Robin’s durante il programma smorzarono ben presto tutte le polemiche a riguardo.

FONTE FOTO: facebook.com/evarobinsofficial