Le espadrillas: un must sempre di tendenza in estate

L’estate è alle porte e, nonostante i giorni freschi e la pioggia che questo maggio 2016 ci sta portando, immancabili spuntano le espadrillas, sempre di moda e con infinite combinazioni sono un must per ogni donna.

La scarpa di corda, nota anche col nome di Alpargatas, nasce nei Pirenei ed è composta generalmente da un tessuto di cotone o tela posto su una suola fatta con corda di iuta, che rappresenta l’elemento tipico della calzatura, irrinunciabile nonostante le modifiche infinite dell’industria calzaturiera.

Le novità di quest’anno: nuove tendenze

Anche quest’estate le novità delle vetrine dei negozi non mancano.

Le espadrillas che indosseremo quest’anno variano dalle più semplici e classiche con la classica suola di corda , però con la differenza dell’altezza, più alta rispetto agli anni scorsi; con la tela fresca e semplice minimal, come nella collezione di Zara; fino ai modelli più complessi ed eleganti, con cinturini che rivaleggiano con le scarpe più classiche e chic.

Ma il vero must quest’anno sono le zeppe, dalle più quotidiane per il giorno,  non troppo alte e con decorazioni semplici alle più complesse ed intriganti per la sera con stringhe e lacci per legature “alla schiava” .

I colori

I veri padroni della scena sono però i colori, si sa le espadrillas permettono di osare e le collezioni di quest’anno ne approfittano,  con tinte sgargianti e tropicali che ricordano le spiagge dei Caraibi, nelle venature colorate e floreali, o la tipica scarpa da barca con le strisce colorate, le note dell’arcobaleno, fino al classico nero che le rende eleganti ed intriganti per una serata estiva sulla spiaggia.

Le opzioni ci sono e sono tante non resta che scegliere il modello che più si addice alla nostra idea di estate ed optare per le classiche comode se cercate una vacanza rilassante fatta di lunghe passeggiate, o per le zeppe eleganti per serate glamour.


5 cose da fare a Parigi

Lisbona: idee per un weekend