Esercizi per presciistica in acqua

Siamo in pieno inverno e il desiderio di sciare è quasi automatico per tutti. Prepariamoci allora insieme con esercizi per presciistica in acqua.

Per affrontare in tutta sicurezza una sciata tra amici, anche se siete un po’ fuori allenamento, è importantissimo poter contare su muscoli ben caldi e capaci di rispondere prontamente alle costanti sollecitazioni e variazioni di equilibrio tipici di questo sport. Inoltre proprio i muscoli sono fondamentali per sostenere un’attività impegnativa come quella richiesta dallo sci o dallo snowboard. Eseguendo esercizi presciistici in acqua è possibile arrivare ad una preparazione intensa, senza correre il rischio di traumatizzare o danneggiare muscoli e articolazioni. La lezione può durare cinquanta o sessanta minuti:ci si posiziona in piscina con l’acqua che deve arrivare al massimo all’altezza delle spalle. Gli esercizi sono in parte a corpo libero e in parte eseguiti con l’utilizzo di piccoli attrezzi. Una base musicale accompagna ogni movimento. Le fasi di allenamento sono tre: la prima si focalizza su un primo ambientamento. Si praticano la corsa sul posto e lo skip da fermi. Poi ci si dedica alla corsa in avanti, indietro e laterale, a ginocchia alte e calciata. La seconda parte prevede l’alternanza tra potenziamento muscolare e cardio per sviluppare resistenza. Quest’ultime durano dai 3 ai 5 minuti, mentre quelle tono sono composte da sei esercizi differenti di 16 ripetizioni l’una. L’ultima parte invece è quella di defaticamento: galleggiamento, movimenti circolari e a spirale e stretching.

ultimo aggiornamento: 26-01-2016

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures
X