Esempio menù dieta dei 22 giorni

Scopriamo come funziona la Dieta dei 22 giorni

chiudi

Caricamento Player...

Nell’era delle diete, ecco che arriva la regina: la Dieta dei 22 giorni, un nuovo programma alimentare che promette di far perdere peso in poco meno di un mese. Questa dieta, creata dal nutrizionista Marco Broges, è di stampo vegano, perciò mette all’indice tutti gli alimenti derivati dagli animali (latticini, carne, pesce…), e si concentra su una curiosa statistica: durante i 22 giorni di durata, la Dieta deve vedere un apporto di 80 % di carboidrati, 10 % di proteine e 10 % di grassi.

La Dieta dei 22 giorni ha inoltre regole ben precise, oltre a quella di mettere al bando i prodotti di origine animale: durante i 22 giorni bisogna consumare almeno due tazze di verdure crude (carote, insalata, ravanelli, cetrioli…) a pasto e almeno 150 g di frutta. Via libera anche a cereali e legumi che possono essere consumati in una misura di 100/150 g a pasto. Il burro animale può essere rimpiazzato con uno bio a base di frutta secca ma, attenzione, se ne può mangiare solo 2 cucchiai al dì. Sì anche a latte, yogurt, succhi di frutta, mayonese, zucchero di canna, zuppe e creme a patto che sia tutto di origine alimentare. Vediamo infine un esempio di dieta:

Colazione: budino vegetale alla vaniglia (di soia o riso) con 1 tazza di frutti di bosco freschi, caffè o tè
Pranzo: cavolo rosso o verde al vapore con sesamo e olio; una patata dolce o (normale) piccola e lessata.

Merenda: 1/4 di tazza di hummus con verdure fresche (carote, sedano, peperone, ecc)
Cena: fagioli neri e quinoa in insalata con cumino e olio
Dessert: Cioccolato fondente  vegan tre cubetti