Esempio dieta con bacche di acai

I pro e i contro delle bacche di Acai

chiudi

Caricamento Player...

Le bacche di acai sono un particolare frutto che cresce in Amazzonia; la loro forma le fa assomigliare al comune mirtillo che tutti conosciamo.

Ultimamente si sente molto parlare di queste bacche in quanto si stima che abbiano molte proprietà dimagranti grazie alla loro composizione: le bacche sono infatti formate perlopiù da fibre, nutrienti che provocano un senso di sazietà, aumentano l’apporto di zuccheri nel sangue e accelerano il metabolismo.

L’utilizzo di queste portentose bacche deve essere associato alle diete ipocaloriche, perciò i sostenitori della tanto osannata dieta Dunkan, votata all’abolizione delle fibre, non possono contarle tra gli alimenti che possono consumare.

È sconsigliabile fare una dieta di sole bacche di acai e frutti rossi, in quanto mancherebbero i nutrienti base necessari al benessere dell’organismo.

Le bacche invece possono essere usate per guarnire il pesce o la carne oppure possono essere infuse in acqua e bevute.