Eiaculazione femminile e squirting sono la stessa cosa? La verità

La psicosessuologa Adele Fabrizi ha spiegato cos’è davvero lo squirting, cosa lo distingue dall’eiaculazione femminile e come riuscire a raggiungerlo.

chiudi

Caricamento Player...

Sull’argomento squirting ed eiaculazione femminile c’è ancora molta confusione. Da un lato c’è chi crede che siano la stessa cosa e che sia il sintomo del raggiungimento di un orgasmo particolarmente intenso, ma c’è anche ci dice che lo squirting sia semplice urina.

Per risolvere alcuni dubbi, il programma radiofonico “La Zanzara” di Radio24 ha intervistato Adele Fabrizi, psicosessuologa dell’Istituto di sessuologia clinica di Roma. Vediamo cosa ha detto.

Che cos’è lo squirting?

Secondo la dottoressa, lo squirting non è la stessa cosa dell’eiaculazione femminile. Il primo è l’espulsione di liquido dalla vescica, un’urina molto diluita. Di solito avviene nel momento di maggior piacere, durante l’orgasmo femminile.

squirting

“Si può squirtare e venire in contemporanea. Ma non si può squirtare senza godere. – ha spiegato – Le due cose si sovrappongono sempre. Lo squirting avviene quando la donna riesce ad aggiungere qualcosa di più all’orgasmo. Ovvero, è talmente disinibita che si lascia andare ancora di più, è come un passaggio successivo. Quindi c’è questa espulsione dell’urina. Molto diluita. Comunque viene dalla vescica.”

Durante l’eiaculazione femminile, invece, viene rilasciato un liquido diverso, più denso e biancastro, che proviene dalla prostata femminile.

Come si fa a squirtare?

La dottoressa ha spiegato che non tutte le donne riescono a squirtare, ma solo il 35/40%. Per alcune donne è un fatto normale, che avviene naturalmente e che può anche creare imbarazzo. Si può però anche imparare a raggiungere lo squirting, innanzitutto lasciandosi andare e poi allenando il pavimento pelvico attraverso esercizi mirati. Come fare? “Quando la donna sta urinando, nel momento in cui trattiene l’urina significa che sta esercitando un controllo. – ha detto la Fabrizi – Poi c’è un’operazione per riconoscere quei muscoli. L’uomo con le dita può facilitare la donna? Certo che sì”.

Infine, l’esperta ha anche detto perché le pornostar squirtano così tanto: “Perché si addestrano, bevono moltissimo prima del rapporto sessuale. Quando non è finto si preparano”.