Ecosessualità: la nuova pratica che coniuga sesso e ambiente

L’ecosessualità è un nuova pratica erotica green che si propone di preservare l’ambiente anche durante i rapporti sessuali

chiudi

Caricamento Player...

L’ecosessualità è un vero e proprio orientamento sessuale: la terra viene considerata alla stregua di un amante, capace di eccitare durante una performance sessuale. Vi sembra un idea strampalata? Gli ecosessuali in realtà sono coloro che si impegnano a preservare l’ambiente anche in un momento personale e privato come il rapporto sessuale, e questo fa aumentare ancora di più il desiderio. Proprio per questo motivo scelgono lubrificanti ecologici, sex toys in legno, vibratori e condom green: va bene tutto purché sia realizzato con materiali ecosostenibili e riciclabili.

L’ecosessualità conquista sempre più seguaci

In generale, l’attenzione all’ambiente è sempre più diffusa, tanto che sempre più persone sostengono l’importanza di comportamenti green. In quale migliore momento storico poteva diffondersi l’attività sessuale a impatto zero?

Un gruppo di artisti australiani, i Pony Express, ha addirittura realizzato per il prossimo Next Wave Festival di Melbourne, l’Ecosexual Bathouse: uno stabilimento balneare dove poter esplorare il concetto di ecosessualità, e la fusione di sesso e attenzione all’ambiente.

L’ambiente e la biosfera saranno considerati dei partner veri e propri: lo scopo è quello di ritrovare un profondo contatto con la Terra, come mezzo per aiutare ad aumentare il desiderio sessuale e l’eccitazione. L’ambientazione sarà paradisiaca e leggermente hippie: persone coperte di sole foglie immerse nel verde sono libere di amarsi carnalmente.

Lo scopo dei Pony Express è quello di raccogliere fondi e rendere possibile la trasformazione dello stabilimento in qualcosa di permanente e stabile, incoraggiando un’azione globale volta a fare ogni cosa possibile per conservare e proteggere l’ambiente che ci circonda. La performance erotica, così viene definita, esplora il paesaggio sociale e psicologico dell’ecologia e della sessualità, per proteggere la terra come se fosse un amante in carne ed ossa.