Dragon Fruit: proprietà, benefici e calorie del frutto

Dragon Fruit: proprietà del frutto più ‘instagrammabile’

Ma cos’è il Dragon Fruit? Si tratta di un frutto non solo molto bello dal punto di vista cromatico ma anche ricco di antiossidanti e acidi polinsaturi.

Il Dragon Fruit conosciuto anche come Pitaya presenta una forma ovoidale di circa dieci centimetri. Al suo interno troviamo una polpa di colore bianco ricca di semi neri. Il tutto racchiuso in una buccia di colore viola. Il sapore che lo caratterizza è piuttosto delicato con note floreali. Il suo aspetto esteriore e, in particolare, la colorazione così particolare lo fa il soggetto ideale per essere fotografato e postato su Instagram. Pensate che si trovano ben 850 post con l’hashtag dragon fruit e ben 350 con l’hashtag pitaya.

Originario della Americhe, è parte della famiglia del ficodindia. Viene inoltre coltivato in Asia sud orientale, in particolare in Cina, Vietnam e Thailandia. In queste zone la presenza di un clima umido fa si che il frutto cresca più velocemente.

Proprio in Cina circolava una leggenda secondo la quale il Dragon Fruit era visto come un uovo di drago o come prodotto dal solidificarsi del fuoco di un drago.

I benefici del Dragon Fruit

Partiamo con una buona notizia: ci si può abbuffare di Dragon Fruit senza incorrere in spiacevoli conseguenze. L’importante è stare sempre attenti per via del fruttosio. Il frutto in questione è veramente ricco di sostanze importanti.

Tra queste troviamo vari antiossidanti tra i quali la vitamina C. Presenta, inoltre, betacarotene e numerose vitamine del gruppo B. La presenza di queste ultime, in particolare, lo rende un alimento facilmente assimilabile. Il vero tesoro sta nei semi dove troviamo Omega 3 e Omega 6. Questi sono ottimi per il mantenimento della salute del cuore. Presente, inoltre, la captina molto usata in medicina per la cura del sistema cardiocircolatorio.

Se confrontato agli altri frutti (la frutta fa parte dei cosiddetti carboidrati semplici) presenta una buona quantità di proteine. Rientra tra gli alimenti da privilegiare in caso di carenza di ferro: ne gode infatti di una buona quantità facilmente assimilabile. Tutte queste proprietà lo fanno un fedele amico della salute del cuore, dell’intestino e del sistema immunitario.

Le calorie del Dragon Fruit

Se state cercando qualcosa di buono ma a basso contenuto calorico, il Dragon Fruit fa per voi: in fondo chi non desidera un alimento gustoso da consumare senza sensi di colpa?

Addirittura alcuni dietologi in America lo inseriscono in diete povere di calorie e con zuccheri facilmente assimilabili in quanto è in grado di fornire più nutrienti dalle valide proprietà. Esso contiene infatti solo 60 chilocalorie ogni 100 grammi. Notevole è la concentrazione di acidi grassi e di vitamina E nei semi dai quali viene ricavato l’olio. Ottimo nel caso di diabete e come anti age per la pelle. Esercita poi un’importante azione anti cancro e anti stress.

Oltre ad essere un alleato della salute lo è anche della bellezza, dei capelli per esempio. Dalla polpa rossa del frutto è infatti possibile estrarre licopene di vitamina A, B e C e di sali minerali come calcio, fosforo e ferro. Tutto ciò contribuisce a donare forza e brillantezza ai capelli colorati.

Tanti sono quindi i motivi che spingono ad acquistare questo frutto, valido alleato della salute, della bellezza e…del nostro profilo Instagram.

Fonte Foto: https://twitter.com/FruttaWeb/status/1011948156110671872

ultimo aggiornamento: 03-06-2019

X