Dove trovare la Ferrochina Bisleri

Ferrochina Bisleri: l’antico liquore che fa sciogliere i palati. Ecco dove acquistare questo liquore a base di ferro e di corteccia di china


Logo Zalando 190x52

Molti probabilmente non ne avranno sentito parlare, ma la Ferrochina Bisleri è una vera chicca del settore. Si tratta di una bevanda alcolica, consigliata soprattutto per chi ha bisogno di integrare nella propria dieta alimentare del ferro. La Ferrochina Bisleri è infatti una bevanda a base di ferro e di corteccia di china. Il prodotto originario prende il nome di Ferrochina Bisleri; ma attualmente la casa madre, la Bisleri appunto, non produce più il prodotto. É possibile allora acquistare la Ferrochina Baliva. La bevanda viene prodotta in sostituzione del prodotto più antico.

Cos’è

La Ferrochina è un liquore di colore scuro da consumarsi solitamente come bevanda digestiva e ricostituente, ma viene usato spesso anche come aperitivo. Ha una gradazione alcolica abbastanza elevata, che si aggira intorno ai 21 gradi.

Dove acquistarla

La Ferrochina Baliva può essere acquistata online su diversi siti. Si vende in bottiglie da un litro ciascuna. Diversi siti propongono invece la vendita della bottiglia della vecchia bevanda, che nel tempo è diventato anche oggetto da collezione. Meno facile trovarla in distillerie e negozi che vendono alcolici, anche se non è escluso che qualcuno possa averla. La bevanda si vende abitualmente in bottiglie di vetro scuro, come si era soliti venderla in passato. Le bottiglie scure garantivano la conservazione dei prodotti farmaceutici e la protezione dalla luce.

La storia

La Ferrochina nasce infatti un po’ come una medicina e le vicende storiche di questo prodotto e dei suoi inventori si intrecciano con la leggenda. La ricetta ottocentesca ebbe origine dall’imprenditore Felice Bisleri, che cominciò a proporlo e venderlo nel milanese come ricostituente, digestivo e come toccasana per mente e spirito. Si narra che l’inventore dell’alcolico usava proporre ai medici la bibita/farmaco insieme ad una rivista in cui venivano spiegati i principi medici alla base del prodotto. Nel Novecento il liquore godette di un successo internazionale e si diffuse anche all’estero. Gli usi che se ne sono fatti sono gli più svariati. Usato come superalcolico dagli uomini, una goccia di Ferrochina veniva data anche ai bambini come ricostituente.

Fonte foto: pinterest.com/azzurraambrosi/