Dove fare fitobalneoterapia in Alto Adige

La fitobalneoterapia è una tecnica di medicina termale, piuttosto diffusa in Alto Adige.

chiudi

Caricamento Player...

La fitobalneoterapia è praticata nella zona del Trentino Alto Adige e in Austria, per una ragione ben precisa: le erbe utilizzate come base della cura sono montane( come timo, iperico e arnica) e quindi reperibili solo in montagna. Questa pratica è anche conosciuta con il nome bagni di fieno, anche se in modo improprio, in quanto le erbe utilizzate nelle vasche di trattamento devono essere necessariamente fresche, perchè devono dare vita ad una fermentazione.

Questa fermentazione avrà luogo in delle vasche, in cui verranno immersi i pazienti e che genererà nell’acqua un forte calore, alla base del trattamento. In Alto Adige potete trovare diverse srutture che eseguono la  fitobalneoterapia. Da tenere presente è sicuramente la casa di cura del dottor Von Guggenberg. Questa si erge lungo gli argini del fiume Rienza ed è immersa in un sontuoso parco, ispirato alla natura e al verde. Questa struttura utilizza la fitobalneoterapia nella sua veste tradizionale. I pazienti vengono, infatti, immersi in una vasca, al cui interno ci sono delle erbe montane e officinali, in grado di combattere i reumatismi e le infiammazioni.

Questa struttura è in grado di offrire trattamenti specifici in caso di particolari disturbi, ma anche un piacevole soggiorno all’insegna del relax e del benessere. Se gradite, oltre ad ottenere un soggiorno di benessere, anche uno scenario mozzafiato l’Hotel Oswald fa al caso vostro. Questa struttura è situato nel cuore di Selva ed alle sue spalle sono presenti le dolomiti, per uno spettacolo davvero indiscusso. Gratta Giusti natural spa resort è una struttura davvero grande, dove sono presenti trattamenti vari. E’ dotata di una grotta, dove fare un bagno ai vapori defaticante e rilassante e delle piscine esterne, oltre alle vasche all’interno.