Che cos’è il cernit e dove lo si può comprare nelle sue svariate colorazioni a prezzi buoni?

Cernit, questo sconosciuto! Ai profani del fai-da-te lo è, ma per coloro che si affacciano o che già sono esperti nella lavorazione del fimo, il cernit non è un materiale, bensì una marca d’argilla modellabile.

Una delle più conosciuta in Italia, esattamente come il già citato fimo. Questa pasta deriva dal petrolio e si possono creare con essa dei piccoli oggetti davvero carini.

Lo si trova in commercio nei classici panetti colorati, dove? In coloreria, nei negozi di fai da te e in merceria, nulla di più semplice da reperire! Tra l’altro è anche molto semplice da utilizzare, perché è duttile e malleabile.

Tra l’altro le sue parti sono mescolabili tra loro e le sfumature di colore così diventano pressoché infinite! Ottimo anche il cernit dagli “effetti speciali”. Citiamo l’effetto metallizzato, il glitterato, l’effetto-pietra e persino il divertentissimo effetto fosforescente.

Non è come il DAS, che asciuga all’aria, ma viene cotto in forno a 130 °C, così diventa duro e simile alla creta. Non male, vero?

E tra l’altro si può lucidare con la vernice apposita – attenzione, in molti usano il top coat per le unghie, ma non va bene! Cercate, piuttosto, il rivestimento adatto al momento dell’acquisto del cernit stesso.


Come preparare decorazioni Natale con popcorn

Quali calze indossare con minigonna