Dove andare in vacanza a luglio in Emilia Romagna

Per una vacanza a luglio in Emilia Romagna vi suggeriamo un itinerario alla scoperta dei castelli della regione.

Bologna

Il viaggio alla scoperta dei Castelli dell’Emilia inizia dal capoluogo di provincia della regione. Il centro di Bologna ospita il Palazzo Re Enzo, costruito con lo scopo di aumentare le dimensioni il Palazzo del Podestà. Nella visita a Palazzo potrete conoscere la leggenda che aleggia intorno alla struttura e alla figura di re Enzo. Si parla infatti di una mancato tentativo di fuga dal castello di Anzola dell’Emilia, prima re Enzo venisse portato a Bologna. E di un riscatto che il padre avrebbe pagato ai bolognesi. Con i soldi poteva essere eretta la cerchia muraria della città, ma i bolognesi rifiutarono. Sempre la leggenda vuole che durante la prigionia Re Enzo passasse il giorno insieme ad altri prigionieri ma durante la notte venisse isolato in una gabbia appesa al soffitto e sorvegliato a vista.

Bentivoglio

Il Castello di Bentivoglio è una tappa da inserire nel vostro tour. La storia lo vuole come edificio dato in affitto da parte del Vescovo di Modena al Marchese di Canossa, padre di Matilde di Canossa. Le ristrutturazioni degli anni ha fatto perdere all’edificio parte del suo fascino ma al suo interno possono ancora essere visitate le stanze con le pitture sulle pareti che trattano principalmente il tema della vita nei campi. Il Castello possiede anche il ciclo di affreschi “Le storie del pane”.

Cesena

A Cesena troverete la Rocca Malatestiana, nata come fortificazione attorno all’anno 1000, è stata ricostruita più volte nel corso dei secoli. Interessante il percorso dei camminamenti interni, ai quali si accede attraverso una piccola porta. Tra di essi il corridoio “del pozzo”, che, secondo la leggenda, potrebbe nascondere i passaggi segreti sotterranei che servivano per sfuggire dalla rocca in caso di assedio.

Fonte foto copertina: www.flickr.com

ultimo aggiornamento: 30-06-2016

Guide Donna Glamour

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures
X