Dove andare in vacanza a giugno in Sicilia

Per la vostra vacanza a giugno in Sicilia, vi proponiamo un itinerario on the road!

Ecco i nostri consigli su dove andare in vacanza a giugno in Sicilia

Palermo

Il capoluogo dell’isola possiede antichi e preziosi tesori. Come la Cappella Palatina all’interno del Palazzo dei Normanni, sede dell’Assemblea Regionale Siciliana. Un capolavoro al quale potrete dedicare una tappa della vostra vacanza. Resterete a bocca aperta di fronte ai mosaici bizantini e al soffitto in stile arabo.

Siracusa

Ogni monumento della città parla di Magna Grecia. Visitate il Parco Archeologico con il Teatro Greco, in cui vengono organizzati spettacoli teatrali. Spostatevi poi nel centro storico, Ortigia, situato su un’isolotto collegato alla terra da tre ponti. Qui troverete Piazza Duomo, l’acropoli antica, in stile barocco con chiari richiami alle sue origini greche.

Agrigento

Visitare Agrigento vuol dire scoprire la Valle dei Templi, Patrimonio dell’Umanità. Inestimabili i tesori che potrete vedere, come i templi dorici. È possibile anche prendere parte a visite notturne. Ad Agrigento si trova anche la Scala dei Turchi, parete rocciosa caratterizzata da una scogliera bianchissima.

Caltagirone

Bellissima città barocca, è celebre per la tradizione della ceramica. Un lavoro che si tramanda di generazione in generazione da oltre mille anni. Le ceramiche possono essere acquistate in diverse botteghe della città.

Trapani

Trapani è principalmente conosciuta per le sue saline, in passato una delle principali fonti di sostentamento economico della regione. Al tramonto si dipingono di riflessi spettacolari. Da Trapani partono i collegamenti con le Egadi. In trenta minuti di traghetto raggiungerete la meravigliosa isola di Favignana.

Ragusa Ibla

È la città dalla quale si sviluppa la parte nuova di Ragus. Una vera e propria perla barocca della Sicilia, ricostruita in toto dopo il devastante terremoto del 1693. Questa “città antica” possiede oltre cinquanta chiese e numerosi palazzi in stile barocco. Nella parte più orientale, si trova il Giardino Ibleo e sono inoltre presenti gli scavi della città antica, chiamata Hybla.

ultimo aggiornamento: 27-06-2016

Guide Donna Glamour

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures
X