Terence Hill saluta il set di Don Matteo dopo vent’anni di riprese: a sostituirlo sarà Raoul Bova nelle vesti di Don Massimo.

Ci sono alcuni personaggi del mondo della fiction che sono così legati all’attore che li ha portati in vita che, nell’immaginario comune, le due figure finiscono per coincidere. Così Daniel Radcliffe è Harry Potter, Johnny Depp è Jack Sparrow e Terence Hill è Don Matteo. È stata un’avventura lunga ben 13 stagioni e quasi 20 anni quella nei panni dell’iconico parroco investigatore, una storia che si conclude con un ultimo ciack, secco e malinconico. Eh sì, perché ormai è ufficiale: Terence Hill dice addio alla celebre fiction targata Rai 1 e passa il testimone a Raoul Bova.

A festeggiare il suo addio è stata organizzata una grande festa a Spoleto, dove appunto è ambientata la serie. Una celebrazione che ha avuto innegabilmente un retrogusto nostalgico e amarognolo. Terence Hill ha voluto infine salutare i fan di Don Matteo con un post sul proprio profilo Instagram, commentandolo a modo suo, con poche parole precise: “22 anni, 14 stagioni e 259 episodi. Grazie mille”.

Come accennato, il sostituto del parroco investigatore sarà Don Massimo, interpretato da Raoul Bova. Il personaggio dovrebbe fare il suo esordio durante la quinta puntata della nuova stagione, e presenta già una grande differenza rispetto al suo predecessore. Alla storica bici di Don Matteo, infatti, Don Massimo preferisce una moto.

DONNAGLAMOUR ULTIM'ORA

ultimo aggiornamento: 21-09-2021


Star in the Star, Pier Silvio Berlusconi minaccia di querelare

GF Vip, la commozione di Carmen Russo dopo la confessione sulla figlia