Disneyland California diventa un grande centro per le vaccinazioni contro il Covid-19: il parco è chiuso dallo scorso marzo 2020 a causa della pandemia.

Disneyland California riapre, ma non per accogliere i turisti e gli avventori. Le attrazioni del mega parco giochi della West Coast sono infatti destinate a rimanere bloccate ancora per un po’. Il parco sta infatti per trasformarsi in un grande centro per le vaccinazioni di massa contro il Covid-19. Una decisione importante per cercare di arginare la pandemia, che nel mese di gennaio 2021 negli Stati Uniti sta vivendo di un’ennesima accelerazione, con oltre 376mila morti e più di 22 milioni di casi.

Disneyland California trasformato in un centro per le vaccinazioni

In tutto il mondo si sta cercando di prendere le contromisure a quella che potremo definire la vera e propria terza ondata di Covid-19. Se in molti paesi sono gli stadi ad essere stati trasformati in centri per le vaccinazioni, in California le autorità hanno scelto di convertire per una giusta causa il mega parco giochi Disneyland ad Anaheim.

Coronavirus Vaccino
Coronavirus Vaccino

Stando a quanto riferito dalle autorità locali, il centro dovrebbe essere operativo in una settimana. Spiega il presidente Andrew Do, supervisore di Orange County: “Il Disneyland Resort, che rapperesenta il più grande datore di lavoro nel cuore di Orange County, si è offerto di ospitare il primo sito SuperPOD della contea, mettendosi così in linea nel monumentale obiettivo di vaccinazione“.

Emergenza Covid in California

Negli Stati Uniti l’emergenza Covid, che non si è mai attenuata da circa un anno a questa parte, è ripartita con grande vigore a cavallo delle feste. La situazione, anche in California, è drammatica, e ha già portato a scelte drastiche, come il rinvio dei Grammy 2021, previsti a Los Angeles. Anche per questo il presidente Do ha annunciato che presto saranno aperti ulteriori siti SuperPOD per velocizzare le operazioni di vaccino.

Intanto, il parco Disneyland ha commentato così questa decisione attraverso le parole di Pamela Hymel, direttrice sanitaria di Disney Parks, come riferito da Rai News: “Disneyland Resort è orgogliosa di aiutare a sostenere Orange County e la città di Anaheim mettendo a disposizione la nostra proprietà, e siamo grati per tutti i loro sforzi per combattere il Covid-19“.

Di seguito una foto del famoso ingresso del parco:

TAG:
coronavirus

ultimo aggiornamento: 16-01-2021


Che cos’è ToonMe, l’app che ti trasforma in un cartone Disney Pixar

Il Blue Monday è il giorno più triste dell’anno? Tutto è nato da una bufala