Perché sarebbe meglio non fare il digiuno dopo le feste

Il digiuno dopo le feste è una mossa che sembra essere perfetta per poter perdere peso: in realtà, non esiste cosa più sbagliata! Ecco perché…

Durante le feste, inutile negarlo, le abbuffate non possono assolutamente mancare: dai numerosi antipasti ai dolci più golosi e tradizionali che ci siano da gustare insieme a tutta la famiglia e i propri amici, il cibo è il protagonista principale delle feste natalizie. Non appena le feste giungono al termine, può capitare di sentirsi più gonfi del solito e di volersi rimettere in forma il prima possibile.

Dopo il 6 gennaio, il problema principale sembra diventare la “prova costume”, una prova temuta da molti… Ecco perché, spesso, la soluzione migliore sembrerebbe essere il digiuno ed evitare, quindi, il cibo per qualche giorno. Non esiste cosa più sbagliata e lo confermano anche gli esperti. Ecco perché il digiuno dopo le feste è un errore da non fare!

Dieta dopo le feste: evitare il digiuno

mela
Fonte foto: https://pixabay.com/it/apple-mano-azienda-red-donna-cibo-2471873/

“Dopo le feste, mi metto a dieta” è una delle frasi più sentite nell’ultimo periodo, specialmente da chi teme la prova costume. Le abbuffate natalizie e quelle a seguire fino al 6 gennaio, giorno dell’Epifania, sono quasi impossibili da evitare; peccato, però, che per rimediare subito dopo molte persone decidono di rinunciare al cibo. Iniziano un vero e proprio digiuno in cui cercano di non pranzare tanto meno di cenare. Secondo gli esperti, per l’esattezza secondo il Direttore dell’Unità Operativa Alimentazione, Nutrizione e Salute dell’Istituto superiore di Sanità, Marco Silano, non esiste cosa più sbagliata.

Il digiuno, conferma l’esperto, è da evitare poiché danneggia l’organismo e il suo stato di salute. Non mangiare per più giorni non è un rimedio per poter perdere peso, ma serve a peggiorare l’assetto ormonale e ad aumentare la fame rispetto a quando si fanno i pasti regolari. La dieta dopo le feste dovrebbe prevedere un’alimentazione equilibrata, sana e, soprattutto, idonea al proprio corpo, al proprio peso e al proprio stato di salute. Inoltre, saltare i pasti significa anche rallentare il metabolismo.

Nonostante ad oggi ci siano molte diete dimagranti che prevedono anche il digiuno, la miglior cosa da fare è rivolgersi sempre ad un nutrizionista o dietologo.

Fonte foto: https://pixabay.com/it/apple-mano-azienda-red-donna-cibo-2471873/

ultimo aggiornamento: 14-01-2019

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures
X