Differenze ecografia analogica e digitale

State per sottoporvi ad un’ecografia, ma non ne conoscete a fondo le caratteristiche? Scopriamo insieme la differenza tra quella analogica e quella digitale.

chiudi

Caricamento Player...

L’ecografia digitale è uno dei sistemi più avanzati nel settore della diagnostica, un esame all’avanguardia che permette di ottenere risultati di altissima qualità e precisione; perlopiù si effettua, con questa metodologia, nei seguenti casi:

  • MAMMARIA
  • INTERVENTISTICA
  • ARTICOLARE (MUSCOLO TENDINEA)
  • ENDOCAVITARIA
  • TIROIDEA
  • ADDOMINALE
  • UROLOGICA (TRANSRETTALE)
  • GINECOLOGICA (TRANSVAGINALE)

L’ecografo digitale è lo strumento che permette di effettuare la diagnosi, un monitor al quale è collegato un vero e proprio computer in grado di decodificare i segnali inviati dal corpo del paziente.

Le sonde addominali sono multifrequenza, adatte a condurre indagini anche in pazienti obesi e per lo studio morfologico del feto in gravidanza.

Al contrario, l’ecografia analogica è un sistema più obsoleto, utilizzato prima dell’arrivo delle nuove tecnologie digitali, che permette una buona visione del corpo umano nel suo interno ma non ai livelli odierni, che consentono addirittura una visione tridimensionale.