Cos’è la Dieta Mediterranea?

La Dieta Mediterranea è una dieta equilibrata e sana, diventata un vero e proprio stile di vita. Scopriamo bene di cosa si tratta e perché fa parte della quotidianità di tutti noi!

Conosciuta come una dieta equilibrata, la Dieta Mediterranea è uno stile di vita praticato anche in Italia e dal 2010 è patrimonio dell’Unesco. Ideata dal biologo e fisiologo americano Ancel Keys, la dieta si basa su un’alimentazione ricca di frutta e verdura di stagione, cereali integrali, pane, olio d’oliva, pesce e vino, limitando gli zuccheri e i grassi saturi. È suddivisa in 5 gruppi posizionati su una piramide alimentare in modo tale da capire bene quali sono i cibi da privilegiare e quali sono i cibi da consumare con meno frequenza.

Comporta numerosi benefici specialmente al cuore, allontana il rischio di diabete, previene la demenza senile e l’Alzheimer e protegge da alcune tipologie di tumore. Inoltre, riduce le infiammazioni ed ha un forte potere antiossidante.

Piramide alimentare della Dieta Mediterranea

Piramide alimentare
Fonte foto: https://it.wikipedia.org/wiki/File:Piram_ITA.jpg#/media/File:Piram_ITA.jpg

La piramide alimentare prevede nei primi due gradini gli alimenti da consumare quotidianamente, ovvero frutta, verdura, pane, pasta o riso, latte e derivati e olio extra vergine d’oliva. Al terzo e quarto gradino sono segnati gli alimenti da consumare con moderazione, ovvero pesce, carne e uova. Raramente, invece, si possono consumare grassi saturi, fritti e dolci.

Oltre ad avere un’alimentazione sana e genuina, la Dieta Mediterranea prevede ulteriori pratiche: bere tanta acqua, praticare attività fisica, moderare il consumo di alcolici, preferire i prodotti di stagione e ridurre l’utilizzo di sale con spezie ed erbe.

Quindi, il modello alimentare della dieta mediterranea prevede l’utilizzo di alimenti biologici, freschi di stagione e, soprattutto, di produzione locale. Ogni giorno si possono assumere olio d’oliva, latte e latticini; una o due volte a settimana si può consumare la carne bianca, mentre la carne rossa dovrebbe essere consumata almeno 2 volte al mese. 2/3 volte a settimana possono essere mangiati pesce e legumi, di uova se ne possono mangiare 7 a settimana e i dolci, invece, vanno consumati solo in occasioni speciali. Bisogna ridurre il consumo di sale, zucchero bianco, alcolici, fritti, bibite, salumi e insaccati, maionese e salse varie.

La dieta, quindi, se seguita in modo corretto e preciso può permettere di non prendere peso, se non addirittura di dimagrire. Per mantenersi in forma, quindi, è un ottimo modello alimentare da seguire con cautela!

Fonte foto copertina: https://pixabay.com/it/cereali-prima-colazione-pasto-cibo-898073/

ultimo aggiornamento: 15-07-2018

Chiara Ricchiuti

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures
X