Permette di perdere fino a 4 chili in un mese, la dieta Malibu è il regime alimentare basato su 4 ingredienti fondamentali! Ecco come funziona…

Nasce in California la dieta Malibu, un programma alimentare amato e seguito da molti vip americani. Si basa su 4 ingredienti principali quali frutta, verdura, acqua e sole ed è proprio quest’ultimo la particolarità che rende efficace questo tipo di dieta. La dieta Malibu consente di perdere fino a 4 chili in un solo mese, purché venga accostata ad un’ora di allenamento per 3 volte a settimana.

Il sole è il protagonista di questo regime alimentare: è un’ottima fonte di vitamina D, che serve specialmente allo sviluppo delle ossa, e in più i suoi raggi infrarossi stimolano il metabolismo dei grassi, favorendo l’eliminazione delle tossine dall’organismo.

Dieta Malibu, esempio

Oltre al sole e all’attività fisica, la dieta si basa principalmente su frutta e verdura perché ricche di acqua, di vitamine e sali minerali. Tutto ciò serve a dare il giusto funzionamento all’organismo. Non devono mancare i classici 2 litri di acqua al giorno, perfetti per combattere la ritenzione idrica, per eliminare le tossine, per aiutare a sentirsi meno gonfie e per idratare il proprio corpo sia dentro che fuori.

centrifugati frutta e verdura
centrifugati frutta e verdura

Essendo un programma alimentare nato negli Stati Uniti, il primo pasto prevede una colazione “all’americana” con tanto di uova e speck. Il menù esempio, però, è stato riproposto in base alle abitudini del proprio Paese, infatti di diete Malibu ne esistono di più tipi. L’importante è basarsi sugli ingredienti principali.

A colazione abbiamo una vasta scelta: possiamo optare o per uno yogurt magro bianco e 4 cucchiai di muesli o per un centrifugato a proprio gusto e piacere oppure per una tazza di latte con 2 gallette di riso e marmellata. Volendo possiamo anche gustarci un buon toast con prosciutto e formaggio.

Come snack dobbiamo privilegiare sempre la frutta o una barretta ai cereali oppure un succo di frutta fatto in casa.

A pranzo possiamo mangiare ciò che meglio desideriamo, cercando di non superare mai i 70 grammi di pasta o riso integrale e portando attenzione ai condimenti; possiamo anche utilizzare la frutta per creare primi piatti originali e gustosi. A tavola dobbiamo preferire il cibo integrale a quello classico.

Infine, a cena possiamo servirci di pesce, carne, verdure grigliate o cotte al vapore o un classico e sano minestrone. L’importante è riuscire sempre a variare ed equilibrare i pasti.

Dopo aver terminato il periodo della dieta della durata di un mese, possiamo iniziare ad aumentare le quantità e cominciare ad inserire ulteriori tipi di alimenti nei pasti. L’importante è non esagerare con zuccheri, grassi cattivi e farine raffinate!

Clicca qui per iscriverti alla Newsletter
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per seguire Donna Glamour su Instagram
Clicca qui per seguire Donna Glamour su Twitter
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram

Riproduzione riservata © 2022 - DG

DONNAGLAMOUR ULTIM'ORA

Ultimo aggiornamento: 07-09-2018


Pelle secca dopo l’estate? Ecco 3 rimedi efficaci

Perché dovresti fare una doccia fredda ogni mattina