Dimagrire con gusto? Ecco la dieta del peperoncino!

Accelera il metabolismo, brucia i grassi e fa dimagrire: ecco come funziona la dieta del peperoncino e quali sono i benefici di questo alimento!

Il peperoncino è un alimento ricco di proprietà che aiuta a prevenire e combattere alcune malattie cardiovascolari e il diabete di tipo 2. Grazie al suo principio attivo, la capsaicina, è possibile inserirlo nella dieta di tutti i giorni per beneficiare di un’ulteriore perdita di peso. Scopriamo come funziona la dieta del peperoncino e quali sono i benefici di questo cibo, senza dimenticare di chiedere un parere medico prima di intraprendere questo percorso nutrizionale.

Come funziona la dieta del peperoncino?

Fin da subito è importante sapere che il peperoncino, da solo, non può essere scelto come unico alimento durante un periodo di dieta. Allo stesso tempo è anche importante ricordare che gli effetti dimagranti dati dalla sua assunzione non si vedranno se questo cibo non verrà accompagnato da un’alimentazione sana e regolare.

Chiedere un parere ad un medico esperto è sempre un’ottima scelta per ricevere un programma personalizzato in base alle proprie esigenze e al proprio stile di vita. Una volta ottenuto il regime alimentare dal nutrizionista è possibile associare il peperoncino alla quotidiana alimentazione.

Si consiglia di non eccedere mai oltre gli 8-10 grammi al dì, mentre non ci sono limitazioni sulla scelta tra fresco, secco e sott’olio. L’importante è scegliere sempre prodotti di altissima qualità per beneficiare di tutte le sue proprietà, prima fra tutte la digeribilità.

Benefici del peperoncino

Il peperoncino fa dimagrire per i seguenti motivi:

Brucia i grassi. Grazie alla presenza della capsaicina, il peperoncino è un attimo alleato contro i grassi: ad affermarlo è una stato uno studio condotto dalla Biophysical Society dell’Università di Wyoming. 

Aumenta il senso di sazietà. Se il peperoncino viene inserito nell’alimentazione verrebbe ridotto anche il senso dell’appetito e inizieremo a sentire sempre meno fame, fino ad arrivare a mangiare le giuste porzioni per poter perdere peso.

Peperoncino
Peperoncino

Accelera il metabolismo. Ancora senza studi scientifici confermati, si ipotizza che sia in grado di mobilitare i grassi di deposito e che sia in grado di regolare il metabolismo basale, ossia quello che si occupa della trasformazione dei grassi in energia durante il giorno.

Perfetto per la circolazione. Come detto inizialmente, aiuterebbe a migliorare la circolazione e a combattere malattie cardiovascolari, oltre che a sentirsi meno gonfi e appesantiti.

Controindicazioni del peperoncino

Come tutti gli alimenti, anche il peperoncino presenta delle controindicazioni soprattutto se assunto in quantità esagerate. In primis può causare bruciore di stomaco e gastrite.

Ci sono poi delle persone che, in base a determinate condizioni fisiche, non devono assolutamente assumere questo alimento: stiamo parlando di chi è in gravidanza o nella fase di allattamento e anche di chi soffre di ipertensione o asma bronchiale.

La migliore opzione per evitare errori e rischiare di danneggiare l’organismo è sempre quella di rivolgersi ad un medico esperto prima di intraprendere questo percorso nutrizionale.

Come utilizzare il peperoncino in cucina?

Tagliato a rondelle nell’insalata. Per evitare che la sensazione di bruciore sia troppo forte, è meglio scegliere dei peperoncini molto grandi, di solito meno piccanti rispetto a quelli più piccoli. Se poi non amate il gusto troppo intenso, lasciateli a bagno 30 minuti nell’acqua fredda.

• Peperoncini ripieni. Un po’ come i peperoni, anche i peperoncini si prestano perfettamente a questa ricetta, purché siano freschissimi e abbastanza grandi da contenere il ripieno. Per quest’ultimo non ci sono limitazioni, ma dipende solo dai vostri gusti.

Spaghetti aglio, olio e peperoncino. Non c’è bisogno di presentazioni per questo grande classico della cucina italiana che, con pochi ingredienti, è tra i più buoni della nostra cucina. Per il peperoncino vi consigliamo quello sott’olio che darà più gusto al piatto.

Tisana peperoncino e limone: un vero toccasana per tutto l’organismo, soprattutto per chi vuole dimagrire. La preparazione è veramente molto semplice e vede i due ingredienti i protagonisti indiscussi della ricetta: in aggiunta, se proprio si vuole addolcire il tutto, si può aggiungere un cucchiaino di miele biologico.

Integratore alimentare al peperoncino rosso. Se proprio il gusto del peperoncino non vi piace, potete anche optare per un integratore alimentare liquido.

ultimo aggiornamento: 24-06-2019

X