Come funziona la dieta chetogenica: menu settimanale e alimenti

Tutto sulla dieta chetogenica: ecco come funziona la dieta del momento

Scopriamo tutto sulla dieta chetogenica: il menù completo, come funziona e quali sono i benefici di questa dieta.

In questo periodo pare proprio che la dieta chetogenica sia sulla bocca di tutti. Questo piano alimentare ad alto contenuto di grassi e basso contenuto di carboidrati promette di trasformare il tuo corpo in una macchina brucia grassi. Per questo motivo negli ultimi anni la popolarità di questa dieta è cresciuta in popolarità come strategia di perdita di peso, anche grazie a star di Hollywood e atleti professionisti come Halle Berry, Adriana Lima e Tim Tebow, che hanno pubblicizzato pubblicamente i benefici della dieta.

A parole sembra tutto molto promettente, ma come funziona? Vediamolo più nello specifico.

Cos’è la dieta chetogenica?

La dieta chetogenica, di regola, è molto povera di carboidrati, ricca di grassi e moderata di proteine. In questo regime alimentare i carboidrati sono generalmente ridotti a meno di 50 grammi al giorno, anche se esistono versioni più rigorose e più libere della dieta. 

I grassi dovrebbero sostituire la maggior parte dei carboidrati tagliati e fornire circa il 75% dell’apporto calorico totale. Le proteine ​​dovrebbero rappresentare circa il 20% del fabbisogno energetico, mentre i carboidrati sono generalmente limitati al 5%.

Carne
Fonte foto: https://pixabay.com/it/photos/carne-alimentari-manzo-bistecca-3139641/

Tutto ciò costringe il tuo organismo a fare affidamento sui grassi per la sua principale fonte di energia invece che sul glucosio – un processo noto come chetosi. Durante la chetosi, il tuo corpo usa chetoni – molecole prodotte nel fegato dai grassi quando il glucosio è limitato – come una fonte alternativa di energia.

Dieta chetogenica per dimagrire: funziona?

Anche se il grasso è spesso evitato per il suo alto contenuto calorico, la ricerca mostra che le diete chetogeniche sono significativamente più efficaci nel promuovere la perdita di peso rispetto alle diete a basso contenuto di grassi. Inoltre, le diete chetogeniche  riducono la fame e aumentano la sazietà, cosa che può essere particolarmente utile quando si cerca di dimagrire.

Inoltre, gli studi hanno dimostrato che questa dieta può persino migliorare alcune condizioni come il diabete di tipo 2 e il declino cognitivo.

Cosa mangiare nella dieta chetogenica?

Passare a questo regime alimentare può sembrare travolgente, ma non è difficile. Il tuo obiettivo dovrebbe essere quello di ridurre i carboidrati aumentando il contenuto di grassi e proteine ​​dei pasti e degli snack. Per raggiungere e rimanere in uno stato di chetosi, i carboidrati devono essere limitati. 

Mentre alcune persone potrebbero raggiungere la chetosi solo mangiando meno di 20 grammi di carboidrati al giorno, altre potrebbero avere successo con un’assunzione di carboidrati molto più alta.

Questo è il motivo per cui attenersi a cibi keto-friendly ed evitare oggetti ricchi di carboidrati è il modo migliore per dimagrire. Ecco i cibi che è possibile mangiare nella dieta chetogenica:

Salmone e insalata
Fonte foto: https://pixabay.com/photos/salmon-fish-grilled-fish-grill-1485014/

Pesce grasso: salmone selvatico, aringa e sgombro.
Carne: manzo nutrito con erba, carne di cervo, maiale e pollame.
Latte intero: yogurt, burro e panna.
Formaggio magro: formaggio cheddar, mozzarella, brie, formaggio di capra e crema di formaggio.
Frutta a guscio e semi: noci di macadamia, mandorle, noci, semi di zucca, arachidi e semi di lino.
Grassi sani: olio di cocco , olio d’oliva, olio di avocado, burro di cocco e olio di sesamo.
Avocado: gli avocado interi possono essere aggiunti a quasi tutti i pasti e gli snack.
Verdure non amidacee: verdure verdi, broccoli, pomodori, funghi e peperoni.

Il menù della Dieta chetogenica: esempio settimanale

Vediamo ora un esempio di questa dieta, basato su una settimana ipotetica. Ricordate che si tratta di un tipo di dieta che va seguita sotto stretto controllo medico, e che questo è solo un esempio da prendere con le pinze. Se volete davvero provare questo nuovo regime alimentare, rivolgetevi al vostro medico di fiducia e stabilite insieme quale sono le abitudini più adatte a voi.

Dieta
Dieta

Mattina:

  • Uova oppure 50 grammi di carni conservate a scelta tra bacon, prosciutto, bresaola o speck;
  • 25 – 50 gr di pane di segale o di frutta secca;
  • 30 grammi di formaggio o di fiocchi di latte.

Metà mattina:

  • 50 grammi di frutta secca e due cucchiai di burro di arachidi.

Pranzo:

  • 200 – 250 grammi di pesce (tonno, trota, salmone) oppure pollo o tacchino;
  • 100 grammi di verdura evitando patate, piselli o carote perché contengono carboidrati;
  • 25 grammi a scelta tra olio, maionese o panna.

Metà pomeriggio:

  • 50 – 100 grammi di grana;
  • un preparato proteico;
  • una zuppa di verdure.

Cena:

  • 150 – 200 grammi a scelta tra hamburger, carne di vitello o uova;
  • 20 – 30 grammi a scelta tra olio, maionese o burro;
  • 200 grammi di verdure evitando quelle che contengono carboidrati.

Fonte foto: https://pixabay.com/it/photos/carne-alimentari-manzo-bistecca-3139641/, https://pixabay.com/photos/salmon-fish-grilled-fish-grill-1485014/

ultimo aggiornamento: 02-10-2019

X