Di cosa parla Kid’s Got Talent 2016

Conduttori, concorrenti e giudici del baby-talent di TV8

chiudi

Caricamento Player...

Sono ormai sette anni che Italia’s Got Talent porta allegria nelle case degli italiani, prima su Canale 5 e poi su Sky. Quest’anno invece tocca alla sua versione baby, con partecipanti tra i 4 e gli 11 anni. Per capire di cosa parla Kid’s Got Talent 2016, basta pensare alla sua regola principale: non è una gara. I bambini salgono sul palco solo per mostrare il loro talento, non per competere. L’atmosfera è familiare, gioiosa e divertente con ospiti illustri e conduttori esilaranti! Non ci si aspetterebbe niente di meno da Claudio Bisio e Lodovica Comello, dopotutto.

Di cosa parla Kid’s Got Talent 2016

Nelle puntate già andate in onda, le emozioni sono state tante. Abbiamo visto Frank Matano e Claudio Bisio ballare in tutù, e Lodovica Comello perdersi per raggiungere gli studi televisivi. I tre baby-opinionisti sul divano hanno giudicato severamente Bisio, e tra i talenti hanno spiccato Francesca e Cristian, Andrea, Anna Beat, Giulia e la cagnolina Camilla. Andrea, in particolare, è il partecipante più piccolo di tutti! E poi ancora Lucrezia Petracca, Golden Buzz di Matano da Italia’s Got Talent, ha deliziato il pubblico con uno sketch comico.

Le novità più interessanti del programma

Kid’s Got Talent celebra i bambini talentuosi, ma non soltanto quelli italiani. Lo show infatti si è preposto di dare uno spazio anche a quelli di altri Paesi. D’altronde, questo è un format che va in onda in 69 nazioni. Per questo domenica scorsa ha avuto come protagonista Mason Bumba, sedici volte campione del mondo di arti marziali a soli dieci anni. Nell’undicesima edizione di America’s Got Talent, ha sconvolto pubblico e giudici. Ma non finisce qui: il programma vedrà performance di break dance, canzoni neomelodiche, ballo, pole dance e tanto altro.

Fonte foto: facebook.com/officialitaliasgottalent/