Depilazione laser: i rischi e le controindicazioni da non sottovalutare

La depilazione laser è ottima per sbarazzarsi dei peli superflui una volta per tutte, ma ha numerosi rischi e controindicazioni. Vediamo quali sono.

chiudi

Caricamento Player...

Soprattutto in vista dell’estate, noi donne siamo sempre alla ricerca di un metodo efficace per eliminare i peli superflui una volta per tutte. Uno dei sistemi migliori è sicuramente il laser, che insieme alla luce pulsata viene sempre più spesso utilizzato per la depilazione definitiva.

La depilazione laser, a differenza di quella con rasoio, ceretta o epilatore elettrico, non strappa né taglia il pelo, ma grazie alla potenza del raggio laser, lo distrugge dalla radice. Il laser colpisce esclusivamente la melanina del bulbo pilifero, senza intaccare quella della pelle. Una volta distrutto il follicolo, questo non produrrà più peli. Sembra un sogno, vero? Ciò nonostante, bisogna considerare anche gli aspetti negativi e gli effetti collaterali. Vediamo quali sono.

Depilazione laser: controindicazioni e rischi

depilazione laser

Innanzitutto, è bene sapere che quella laser è una depilazione “progressivamente definitiva”. Ciò vuol dire che i peli non smettono subito di crescere e che ci vogliono almeno 4-7 sedute prima di avere i primi risultati. Inoltre, c’è bisogno di fare un paio di sedute di mantenimento all’anno e ogni tanto può essere necessario fare una ceretta.

La depilazione laser non è poi efficace su tutti i tipi di peli e pelli, ma solo su peli scuri e pelle chiara. In caso di peli biondi o rossi, i risultati sono praticamente nulli. Una cosa molto importante da sapere è che non va fatta mai su pelle nera, molto scura o abbronzata.

Meglio evitare anche l’esposizione solare dopo il trattamento, che per questo dovrebbe essere fatto nei mesi invernali. Il rischio, è quello di ritrovarsi con brutte macchie scura da iperpigmentazione. Le pelli più delicate possono anche arrossarsi.

Per quanto riguarda il dolore, è tollerabile, ma si prova comunque un leggero fastidio. Infine, da non sottovalutare il prezzo molto elevato: per le cosce, ad esempio, si va da un minimo di 400 ad un massimo di 600 a seduta.