Che cos’è il decluttering e quali sono i vantaggi dei quali si può beneficiare? Impariamo a liberarci del superfluo giorno per giorno per vivere meglio.

Il decluttering è una pratica che si basa sul liberarsi degli oggetti vecchi o inutili. Eliminare periodicamente tutto ciò che non serve e che non usiamo permette di non perdere tempo nel cercare le cose e riduce il disordine in casa. Si può parlare, dunque, di uno stile di vita che aiuta ad alleggerire la mente e a sentirsi più sereni.

Oggi vediamo come eliminare da casa tutto ciò che non serve e quali sono tutti i vantaggi che ne derivano, ma – una volta imparato il metodo – si può fare anche per i nostri telefoni e PC.

Decluttering dell'armadio
Decluttering dell’armadio

Decluttering: consigli su cosa eliminare per sentirsi meglio

-Non sapete da dove cominciare e di cosa disfarvi? Innanzitutto procedete per gradi. Non pensate di riorganizzare tutto in un’unica giornata e dividete la casa per zone in base al tempo che avete a disposizione.

-Iniziate poi a pensare alle cose vecchie che non vi servono più così da liberare spazio per le cose nuove. Liberarsi di oggetti del passato a volte può essere positivo perché questi a volte portano a galla ricordi poco piacevoli.

-Tra gli oggetti che potete buttare ci sono ad esempio delle vecchie scartoffie, penne, matite e vecchi cataloghi che accumulano solo polvere. Liberatevi anche di oggetti abbandonati a loro stessi come i vecchi cavi di cellulari e apparecchiature elettroniche, scarpe vecchie, creme e cosmetici scaduti e abiti logorati. Come ci insegna Marie Kondo, se non ci fa battere il cuore, liberiamocene!

-Buttate ciò che non ha più un uso e regalate (o rivendete), invece, libri che avete già letto e che non vi interessano più, indumenti, scarpe e borse che non avete mai usato e giochi per bambini ancora in buono stato.

Vantaggi del decluttering: risparmiare tempo ed evitare stress

Mettere in ordine ed eliminare ciò che non serve aiuta innanzitutto a risparmiare del tempo. Basti pensare al mattino quando si cercano le chiavi, il cellulare o il materiale per il lavoro. Se lasciate questi oggetti di uso quotidiano in un posto specifico saprete subito dove andarli a prendere.

Un altro vantaggio del decluttering è quello di sentirsi meglio e ritrovare il buonumore. Dopo esservi liberati da oggetti vecchi, scartoffie o accessori inutilizzati, vi sentirete subito più leggeri. Avere, dunque, ambienti ordinati e puliti stimola positivamente la mente verso pensieri positivi, al contrario di spazi caotici e poco curati che causano malessere e nervosismo.

Clicca qui per iscriverti alla Newsletter
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per seguire Donna Glamour su Instagram
Clicca qui per seguire Donna Glamour su Twitter
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram

Riproduzione riservata © 2022 - DG

DONNAGLAMOUR ULTIM'ORA

Ultimo aggiornamento: 03-09-2020


Come funziona la dieta dei tre giorni?

Profumi per ambienti fatti in casa: idee e consigli per realizzarli