Su Dazn la doppia visione contemporanea degli eventi resterà almeno fino alla fine della stagione 2021/2022.

Stop alla doppia visione contemporanea degli eventi su Danz. Anzi no. Dopo la marea di polemiche che si sono sollevate da parte degli abbonati, ma anche delle istituzioni, in seguito all’indiscrezione de Il Sole 24 Ore riguardo alla decisione della piattaforma streaming di stoppare la visione in contemporanea da due diversi dispositivi degli eventi in diretta, Dazn ha deciso di fare un passo indietro e ha annunciato che, almeno fino al termine della stagione, non ci sarà nessun stop e nessun cambiamento. Tramite lo stesso abbonamento continuerà a essere garantita la visione i contemporanea su due dispostivi differenti.

Terza dose Vaccino, a chi spetta prima e quanto dura.

Dazn, la doppia visione in contemporanea resta: il comunicato stampa

“In riferimento a quanto riportato nei giorni scorsi da diversi organi di informazione, Dazn desidera precisare la sua posizione relativamente all’utilizzo dell’account legato al proprio abbonamento. Nelle “Condizioni di utilizzo”, attualmente in vigore, è chiaramente indicato che “Il servizio Dazn e tutti i contenuti visualizzati attraverso lo stesso, sono ad esclusivo uso personale e non commerciale. Inoltre: la password – per accedere al Servizio Dazn – deve essere mantenuta al sicuro, i codici di accesso non devono essere condivisi con nessuno o essere in altro modo resi accessibili ad altri” ha spiegato Dazn attraverso un comunicato stampa.

Diletta Leotta DAZN
Diletta Leotta DAZN

“L’abbonamento dà diritto all’utilizzo del Servizio DAZN su un massimo di due (2) dispositivi contemporaneamente. L’utente accetta che i dati di login siano unici per lo stesso e non possano essere condivisi con altri. In tale contesto, abbiamo consentito la visione su due dispositivi, in maniera contemporanea, attraverso lo stesso abbonamento, per offrire un’esperienza personale più ricca all’interno di un unico contesto domestico. Fin dall’inizio del Campionato di calcio di Serie A abbiamo constatato un considerevole incremento di comportamenti non corretti che non può essere ignorato. Tuttavia, nel rispetto di coloro che usano in modo corretto la condivisione e con l’obiettivo di tutelare l’interesse dei nostri abbonati, nessun cambio verrà introdotto nella stagione in corso” prosegue poi il comunicato.

Riproduzione riservata © 2021 - DG

DONNAGLAMOUR ULTIM'ORA

Ultimo aggiornamento: 11-11-2021


X Factor 2021 ‘Live’, tutto sulla terza puntata: le anticipazioni

Quelle brave ragazze: tutto sul programma con Mara Maionchi, Sandra Milo e Orietta Berti