Dalida, chi è il regista del biopic interpretato da Sveva Alviti?

Arriva in prima visione su Raiuno il biopic Dalida dedicato alla vita della cantante italo – francesce: scopri chi è il regista

chiudi

Caricamento Player...

C’è grande attesa per la prima televisiva di Dalida le film, il biopic dedicato alla vita della grande artista italo-francese che sarà trasmesso in prima serata mercoledì 15 febbraio 2017 alle 21.10 su Raiuno.

Dalida

Dalida racconterà la storia dell’interprete nata in Egitto da genitori originari di Serrastretta, piccolo paese della Calabria. Cantante e attrice, Dalida ha saputo con il suo talento e la sua innata bellezza conquistare il mondo del cinema e della canzone diventando una vera star internazionale. Il grande successo arriva con “Bambino” premiato con un disco d’oro e con 39 settimane consecutive al primo posto della classifica francese. Seguono dischi d’oro e platino e tantissimi riconoscimenti in Francia e nel resto del mondo. Nonostante il successo la bella Iolanda, questo il suo vero nome, era una donna fragile e tormentata dalla vita e dall’amore. Proprio l’amore ha segnato, nel bene e nel male, la sua esistenza fino al tragico epilogo nella sua casa di rue d’Orchampt sulla Butte di Montmartre dove si è tolta la vita il 3 maggio 1987.

Chi è il regista?

Arriva in prima visione su Raiuno il biopic Dalida dedicato alla vita della cantante italo – francesce: scopri chi è il regista. Liza Azuelos è la regista del biopic Dalida. Classe 1965, Liza conosciuta anche con il nome di Lisa Alessandrin è nata il 6 novembre a Neully-sur-Seine. Figlia d’arte, la madre è la cantante Marie Laforet, Liza è una registra e scrittrice. Diverse le sue esperienze cinematografiche: nel 2006 debutta con il film “Troppo bella” seguito nel 2008 da “LOL – Il tempo dell’amore“. Nel 2012, invece, ritorna nelle sale francese con “LOL – Pazza del mio migliore amico“. L’11 gennaio del 2017 è uscito in tutti i cinema francesi “Dalida, le film” con protagonisti Sveva Alviti, Riccardo Scamarcio e Alessandro Borghi.

(fonte foto: https://www.facebook.com/dalidalefilm/)