Costumi da bagno cosa evitare

Costumi da bagno cosa evitare a seconda del proprio corpo

chiudi

Caricamento Player...

Man mano che l’estate e il caldo si avvicinano, cresce la nostra voglia di indossare un costume da bagno e correre al mare. Questa è la ragione per cui, dunque, molte di noi si sono già recate a comprare i costumi più belli e alla moda per i giorni in riva al mare che ci attendono. La fretta, a volte, è però cattiva consigliera e dunque occorre cercare di evitare degli acquisti sbagliati, ovvero comperare dei costumi da bagno sì belli e trendy ma inadeguati alle forme del nostro corpo.

Costumi da bagno cosa evitare se si ha il girovita largo

Per le donne che hanno il girovita largo e non sono proprio magrissime, il consiglio è quello di evitare i due pezzi che presentano shorts o slip molto sgambati. Il rischio è quello di sembrare più basse. Da evitare per la parte superiore le scollature quadrate o i reggiseni a fascia che rischierebbero di far sembrare più grasse. Sì invece ai reggiseni capaci di evidenziare il seno e di dargli volume, distogliendo così l’attenzione dalla parte inferiore del corpo. Per coloro che invece hanno spalle larghe e fianchi stretti (corpo a triangolo capovolto), sarà bene evitare i costumi da bagno da nuotatrice o quelli a vita bassa che mettono in evidenza i fianchi.

Costumi da bagno cosa evitare per non mettere in risalto fianchi e cosce grosse

Le donne che hanno invece i fianchi larghi farebbero bene ad evitare di indossare gli slip a vita alta che evidenziano fianchi e cosce troppo grosse, mentre quelle con il corpo ad 8, ben proporzionate, pur potendo indossare il costume da bagno che desiderano, allo stesso tempo se hanno il seno abbondante dovranno evitare di scegliere reggiseni a fascia che finiranno per schiacciare il seno.