Che cos’è ipomenorrea

Il termine ipomenorrea indica una patologia relativa al flusso mestruale femminile, in base alla quale si ha un sanguinamento molto scarso durante il ciclo. In genere le cause non destano eccessive preoccupazioni, ma è sempre bene parlarne con la propria ginecologa

chiudi

Caricamento Player...

L’ipomenorrea è una condizione piuttosto diffusa tra le donne, e consiste in un flusso mestruale molto scarso. Siccome questo fattore non è affatto sgradito, spesso si sottovaluta questa condizione, che comunque deve essere sottoposta all’attenzione del medico, se persistente.

I motivi per cui si può soffrire di ipomenorrea sono principalmente genetici, ovvero è semplicemente una condizione ereditaria. Un altro motivo può essere l’assunzione della pillola anticoncezionale.

Se si segue una dieta troppo restrittiva, si può avere un flusso non molto abbondante, a volte può scomparire del tutto e in tal caso si parla di amenorrea. Altri fattori probabili sono un’intensa attività fisica, o lo stress eccessivo.

Tutte queste condizioni, tranne quella genetica, sono transitorie. Ci sono però dei casi in cui l’ipomenorrea può derivare da menopausa precoce, o dall’endometrio poco sviluppato, e in questi casi va curata.