Cos’è il theremin?

La voce elettronica delle sirene e dello spazio siderale

chiudi

Caricamento Player...

Cos’è il theremin? Per quanto esista dagli anni Venti, sono in pochi a conoscere e ad apprezzare questo strumento che è stato utilizzato anche dai Beach Boys e, tra gli artisti nostrani, da Vinicio Capossela. E’ stato protagonista del doodle di google del 9 marzo insieme a Clara Rockmore, la sua più celebre suonatrice.

Cos’è il theremin?

Il theremin è uno strumento elettronico costituito da un corpo centrale da cui si sviluppano, in verticale, due antenne che delimitano uno spazio. Quando il theremin è acceso le antenne trasmettono onde radio e, se un qualsiasi corpo fisico entra nello spazio tra di esse, produce interferenze. Il suono delle interferenze varia a seconda della massa e della velocità proprie dell’oggetto. Questo suono, sapientemente modulato con movimenti prestabiliti, permette ai musicisti di suonare brani anche molto complessi e, di certo, estremamente affascinanti.

Perché il nove di Marzo: storia del theremin

Inventato nel 1919 da un fisico e astronomo russo il cui cognome francesizzato è rimasto indicativo dello strumento, il theremin conobbe una buona notorietà negli anni appena successivi alla sua nascita. La più grande suonatrice di theremin, nata il 9 di Marzo, come ci ha ricordato Google, fu Clara Rockmore. Enfant prodige, era entrata in conservatorio all’età di 5 anni e si era applicata nello studio del violino fino a che i problemi dovuti alla malnutrizione le impedirono di continuare a far pratica con l’archetto. Decisa a trovare un nuovo strumento, più consono alle sue scarse forze fisiche, individuò nel theremin il nuovo punto di applicazione del suo talento fino a diventare una delle più celebrate concertiste in questa specialità. Celeberrima rimase la sua esecuzione di “The Swan”, che anche google ha riproposto.
Il theremin fu usato negli anni Cinquanta per ricreare le atmosfere cupe ed evocative di alcuni famosi film di fantascienza e, alcuni decenni più tardi, trovò applicazione anche in alcuni pezzi rock, come “Good Vibrations” dei Beach Boys. L’eredità della Rockmore, che era riuscita ad elevare il theremin alla dignità di strumento classico da cui ottenere modulazioni simili alla voce umana, è stata raccolta in Italia da Vinicio Capossela il quale da diversi anni si avvale della collaborazione di un concertista di theremin, Vincenzo Vasi. Nel concept album del 2011, “Marinai Profeti e Balene”, il theremin di Vasi ha dato voce alle “Sirene” dell’omonima canzone.