Cosa significa Hiplet

Il nuovo stile di danza che sta cambiando il mondo


Logo Zalando 190x52

Tutti sanno che la danza ha stili ben definiti: latinoamericana, moderna, classica, da strada… Ma che succede se qualcuno decide che non sono poi così lontani? Nasce così l’Hiplet, la fusione tra hip hop e ballet (la danza classica in inglese). Si tratta di un fenomeno virale su Internet e anche in televisione, grazie all’idea innovativa di un coreografo di Chicago. Ecco come è nato l’Hiplet e in che cosa consiste.

Chi sono le Hiplet Ballerinas

Il termine hiplet è nato nel 2009, ma la sua popolarità è esplosa a maggio dell’anno scorso. Il coreografo Homer Hans Bryant lavora per il Centro di danza multiculturale di Chicago, e ha ideato questo stile per le sue allieve tra i 12 e i 16 anni. Sono loro le Hiplet Ballerinas, diventate famose grazie a un video pubblicato su Instagram. A renderlo virale è stata la pagina Facebook brasiliana Sò Bailarinos, poi è stato il turno di BuzzFeed. Questo ballo ha fatto così tanto scalpore che le ballerine si sono poi esibite a Good Morning America, famoso talk show mattutino. Qui il video della loro performance.

Come si balla la hiplet dance

Il merito dell’hiplet è fondere una danza prettamente “bianca”, quella classica, con l’hip hop tipicamente nero. Per ballarlo però ci vogliono prima di tutto anni di danza classica, perchè bisogna saper stare sulle punte con agilità. Anche l’abbigliamento è quello del ballet, con tutù, capelli raccolti e body nero. La differenza è che la musica è quella hip hop, e anche i passi sono più sciolti e a ritmo. Lo scopo di Homer Hans Bryant è quello di aiutare le ballerine classiche di colore a esprimersi in uno stile più vicino alla loro cultura. In questo modo, sarà possibile avvicinarle più facilmente a un mondo che tende a escluderle.