Hai mai sentito parlare di questo termine? Ti sei mai chiesto cosa significa, quale sia la sua traduzione e cosa vuole dire gipsy?

Il termine gipsy deriva dall’inglese e la sua traduzione letterale è “zingaro” o “zingara“. I gipsy sono tutte quelle persone che fanno parte di una comunità in genere composta da diverse etnie accomunata dalla lingua. La vera lingua di origine del termine è il latino, dalla parola “aegyptanus“, ovvero “egiziano“; agli inizi gli zingari per farsi accettare si facevano passare per magnati egiziani.

  • Origine: dal latino e dall’inglese;
  • Quando si usa: per descrivere persone, cose e o stili;
  • Lingua: inglese;
  • Diffusione: mondiale.

Chi sono i gipsy, le usanze e i costumi

Le comunità gipsy hanno tutte caratteristiche e tradizioni diverse: ogni gruppo infatti ha elementi che derivano da tutte le culture che hanno incontrato durante i loro spostamenti.

Uno degli elementi che li accomuna in modo particolare è la forte credenza nelle tradizioni, infatti vengono tramandate da padre a figlio esclusivamente a voce.

Ragazza Gipsy
Fonte foto: https://pixabay.com/it/photos/palla-zingaro-ragazza-modellismo-88468/

Le comunità si basano e fanno molto riferimento alla famiglia: solo chi fa parte di un nucleo famigliare molto numeroso può entrare a far parte di un gruppo gipsy.

Nella tradizione gipsy di solito ci si sposa in età giovanile; il giorno del matrimonio è considerato come una grossa festa per tutta la comunità. Le nozze sono molto sfarzose e esagerate, infatti l’abito da sposa deve essere sempre ornato di perle e balze.

I festeggiamenti devono sempre comprendere fuochi d’artificio, concerti spettacoli circensi, esibizioni canore e danze sfrenate che durano anche tutta la notte se non oltre.

Gipsy come stile di vita…

Lasciando da parte la traduzione di gipsy, a oggi questo termine si usa anche per definire uno stile di vita nomade di chi ama viaggiare e lasciarsi influenzare da culture diverse.

viaggio gipsy
Fonte foto: https://pixabay.com/it/photos/volkswagen-avventura-viaggio-vw-569315/

Ad esempio una persona che ama viaggiare e scoprire nuove culture e stili di vita, può essere definito gipsy anche se di fatto non è uno “zingaro”.

Gipsy nella moda

Il mondo della moda ha adottato il questo termine per descrivere un determinato look; questo stile è molto colorato e con stampe divertenti, mentre i tessuti sono di vario tipo il tutto ornato da gioielli vistosi di vario genere.

Questo tipo di outfit è decisamente di impatto per l’occhio; per essere in perfetto stile gipsy si devono indossare gonne lunghe e morbide, un top molto colorati e sfarzosi (meglio se fatti a mano), camicie extra large, gilet, foulard colorati o con stampe e infine gioielli molto decorati con grosse pietre.

Scopri anche che cosa significa silhouette!

Fonte foto https://pixabay.com/it/photos/palla-zingaro-ragazza-modellismo-88468/

7 minuti al giorno per un corpo da favola!

TAG:
cosa significa gipsy

ultimo aggiornamento: 03-03-2020


Ecco che cosa ci hanno insegnato i videogiochi sui virus

Friends, prima della reunion arrivano i giochi: Monopoli e Trivial dedicati alla serie Tv